Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

mercoledì 29 giugno 2011

La fiammella del primo amore

L'ingenuo e candido sogno del primo amore
è come perenne fiammella che arde nel cuore.
Il vento dell'oblio la farà tremare,
nessuno il dolce ricordo riuscirà a cancellare.

martedì 28 giugno 2011

Aspettando la pioggia

Sull'arida campagna un cielo carico di nuvole,
i fiori, gli alberi, la natura intera incitano
l'enorme coltre grigia a non indugiare
non ce la fanno più ad aspettare,
tanta è l'arsura dai monti alla pianura.
Come acqua benedetta tutti l'aspettano sulla terra secca,
le prime gocce arrivano sui rami degli alberi che stormiscono,
quando gli scrosci di pioggia si fanno più incalzanti
alle nuvole un grazie da parte di tutti quanti.

Portar la luce dove regna il buio

La più grande aspirazione, anelito inconscio,
portare la luce dove regna il buio.
Ogni essere umano possiede questo intimo chiarore
spesso oscurato dal velo dell'egoismo.
Sol quando arriva il momento del dolore
e si cerca la fiammella altrui,
si lasciano cadere i consunti e laceri panni
che avvolgono il nostro orgoglio.

lunedì 27 giugno 2011

I tormenti ostacolo ai buoni sentimenti

Spalanca le porte della tua anima
accogli i buoni sentimenti
fa in modo che escano i tormenti,
il tuo camminare sarà più agevole
ti sembrerà di volare fra bianche nuvole
sopra l'azzurro mare.
I tormenti sono ostacolo ai buoni sentimenti
l'animo tenace impavido guerriero
saprà aver ragione dell'infido pensiero.

domenica 26 giugno 2011

Il testamento

Quando ti assale il pensiero della morte,
quando ti senti una schifezza,
prendi carta e penna
scrivi le tue ultime volontà
fai finta di morire in quel momento,
come d'incanto, ti sentirai più vivo e sollevato.
Lascia tutti i cattivi pensieri
a chi ti ha voluto male, ha chi ti ha trascurato,
ha chi non ti ha mai amato.
I pensieri più belli e i più nobili sentimenti
destinali, senza far torto a nessuno,
a chi con tutto il cuore
ti ha dato serenità e amore.

sabato 25 giugno 2011

Nel bosco

Immerso nel verde di un bosco
tra profumi di resina, di erbe selvatiche,
cinguettare di uccelletti,
alberi maestosi con i rami protesi verso il cielo,
la mia anima si sente più vicina a Dio.
Si unisce al melodioso canto della natura
si lascia trasportare dallo stormire dei rami al vento
in sommessa preghiera trova pace e raccoglimento.

venerdì 24 giugno 2011

L'anima e il corpo

L'anima è sempre nuda
il corpo si veste e si tramuta
cerca di apparire quello che non è.
L'anima è immortale,
il corpo si consuma, si usura,
si dilegua nell'ultima dimora.
L'anima non è propensa ad ingannare
il corpo, nella breve vita,
continua a barattare.
Il corpo insegue sempre
l'effimera chimera della felicità
l'anima sa già di trovarla solo nell'Aldilà.

giovedì 23 giugno 2011

Ritornare bambino

Lasciatemi riposare, lasciatemi sognare,
con le membra intorpidite nel silenzio voglio restare.
Ritornare bambino, sgattaiolare nel lettone di mamma e papà
riassaporare per qualche ora la dolce infantile serenità.

martedì 21 giugno 2011

L'odio

L'odio non ha bisogno di presentazione
sulla sua strada distrugge ciò che trova
è l'Attila dei buoni sentimenti.
L'odio si crede più importante dell'amore,
si vanta delle sue malefatte,
distrugge sul nascere ogni buon germoglio
per alimentare il suo maledetto orgoglio.
Si crede vincitore, da mane a sera,
sventola di vendetta la sua bandiera,
di odio si nutrono tante persone
che della loro vita hanno fatto
un perenne tormentone.

sabato 18 giugno 2011

Tu mio tempio

Tempio della mente e del corpo
sei tu anima mia,
mia passione,mia letizia,
mio respiro, mio tutto.
Non andar più via
resta sempre con me piccola mia.

giovedì 16 giugno 2011

Camminare

Camminare, camminare
fino a quando ce la puoi fare,
essere viandanti per le strade del mondo
avere il desiderio di nuove conoscenze
non sentirsi mai arrivati.
Camminare per cercare nuovi lidi
nel rispetto delle genti,
mettersi sempre in discussione
non perdere mai una l'occasione.
Camminare ed essere liberi
scoprire se stessi
conoscere i propri limiti
essere pronti a cambiare percorso
per dare lustro nella vita a nuovo corso.

lunedì 13 giugno 2011

Innamorati sotto un violento temporale

In aperta campagna con il mio amore
sotto un fronzuto albero abbiamo trovato riparo,
temporale violento e improvviso
ci aveva colti senza preavviso.
Il turbinio del vento scompigliava i suoi morbidi capelli
il bagliore dei lampi illuminava il suo bel viso,
tremante si stringeva a me senza sorriso.
Nell'infuriare della tempesta,
bagnati fradici dalla testa ai piedi,
percepivo le sue ansie e paure.
Son diventato guerriero vestito di pesante armatura
con coraggio difendevo il nostro amore dall' avversa natura.

Sei andata via per sempre

Sei andata via per sempre
i miei pensieri inseguono la tua ombra,
si rincorrono perdendosi nel nulla,
un gelido vento porta l'eco del mio tormento.
Con la freccia nell'arco mi tengo pronto
vorrei mirare al più bello dei tuoi sogni,
ferirlo per farti male,
non mi accorgo di averlo già colpito
nel momento in cui ti ho tradito.

giovedì 9 giugno 2011

I silenzi e gli sguardi

Ascoltando i tuoi silenzi
mi sforzavo di capirli,
con i miei silenzi
rispondevo ai tuoi mille perchè.
Gli sguardi penetravano l'anima
le parole non dette
silente poesia.

mercoledì 8 giugno 2011

Ho visto un angelo

Fra bianche nuvole
nel chiarore del cielo
ho visto un angelo.
Trasportato da un soffio di vento
è sceso giù nel mio cuore,
sono ritornato bambino sereno e gioioso,
mi ha preso per mano
con una carezza allontanava ogni tristezza.

Strana primavera

Da giorni il cielo è plumbeo
umidità che penetra l'anima e le ossa
l'umore scende nella fossa.
Verso sera smette di piovere,
mi affaccio un attimo sul balcone
guardo l'immenso grigiore,
il verde prato e gli alberi in fiore
anelano un pò di calore.
Deluso sto per rientrare
sento un insistente cinguettare.
Uno stupendo concerto di uccelletti
parlano fra loro,
chi è scontento per il cattivo tempo,
chi è più paziente, chi è innamorato,
chi è affamato, chi è malato.
Faccio paragone,
mi sento più vicino allo scontento,
ma non disdegno il lamento degli altri uccellini
nella natura ,come gli uomini, esseri tapini.

martedì 7 giugno 2011

U feick scorzamar

Tene la scorza verd
russ russ quann jaie mateur
u feick scorzamar
tu put mangià peur seus o Far.

Ha la buccia verde
rosso rosso quando è maturo
il fico scorza amara
te lo puoi mangiare pure sul Faro.

I sogni contro i cattivi pensieri

Non trattenere i cattivi pensieri
spalanca tutte le finestre della mente,
l'aria fresca li aiuterà ad andar via.
Se insistono contrapponi i tuoi sogni,
sono loro veri spazzini del negativo pensare.
I vaganti palloncini pieni di crucci e assilli
saranno fatti scoppiare dai sogni spilli.

domenica 5 giugno 2011

I piedi delle donne con le unghie colorate

I piedi delle donne con le unghie colorate
li ho sempre amati,
mi mettono di buon umore
li ammiro sempre con stupore.
Piedi con le unghie ben dipinte
ispirano simpatia
si accarezzano volentieri senza ritrosia.
Al mare o in montagna, in collina o in pianura,
variopinti affusolati piedi vorrei vedere
i miei occhi ne trarrebbero gran piacere.

La fiammella come i pensieri.

Di candela guardo tremula fiammella
verso l'alto essa s'appresta,
nella penombra dell'angusta stanza
tutt'intorno sparge tenue chiarore,
ballo con lei una triste danza.
Anche i pensieri tendono verso l'alto
osano a volte cambiare direzione
come volessero uscire dalla prigione.
Sulle bianche pareti si riflettono ombre grigie
come fantasmi nell'assordante silenzio.

sabato 4 giugno 2011

Gli uomini e il destino

Uomini gladiatori nell'arena della vita
impavidi combattenti sfidano gli eventi
con coraggio affrontano la sorte
non hanno paura della morte.
Altri uomini hanno paura della loro ombra
preferiscono vivere in penombra,
la morte incute timore
ogni rumore è oscuro segno premonitore,
aspettano tremanti il grande evento
dove cesserà ogni tormento.
Nel millenario grande circo della vita
gli esseri umani portano seco
forza e coraggio, fragilità e viltà.
L'amore a volte indirizza al meglio il cuore,
la volontà tenta di forzare la realtà
ma è l'ineluttabile destino
ha tracciare fino all'ultimo il cammino.

venerdì 3 giugno 2011

Senza parlare

Senza parlare guardo i tuoi verdi occhi
i miei pensieri navigano in acque pure e cristalline,
mi assale un desiderio di pace e amore
il tuo sguardo rassicura il mio cuore.
Sono occhi che non sanno mentire
verdi prati pieni di sole
dove è bello sognare
il tuo stupendo corpo abbracciare.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi