Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

lunedì 29 agosto 2011

Il mutuo

Dopo lungo e sofferto peregrinare fra due filiali,
direttori, vice direttori e addetti ai lavori,
oh mutuo ! sei arrivato in porto.
Ci son voluti tanti mesi,
quando sembravi già concesso, come d'incanto,
ai responsabili scappava di andare al cesso.
Di cartacce e documenti vari se ne son prodotti tanti
tant'è che hanno creato appositi faldoni
per contenere le fideiussioni.
Ora che la banca si è ben protetta e assicurata
con enfasi ha proclamato la deliberata.
Dai richiedenti si beccherà il suo bel tornaconto,
l'anticipazione darà il via all'acquisto
dell'anelata abitazione.

U brscaun ( Spazzolone di setola dura )


Quando non c'erano tutti i marchingegni tecnologici
per fare le pulizie di casa,
a Mnarvein, tanti anni fa, si usava u brscaun.
A tutte le ore con la schiena curva
r fimn facevn lucd lucd le gradeun nanz a r casr cu brscaun e la liscivie
(le donne facevano lucidi lucidi gli scalini avanti alle case
con lo spazzolone e la liscivia (cenere e acqua calda).
Nel passare davanti alle abitazioni a piano terra c'era un intenso
odore di pulizia e lindore,
ancora oggi a distanza di cinquant'anni
mi è rimasto il ricordo nelle nari e nel cuore.
A proposito du brscaun mi viene in mente un accostamento molto significativo,
quando vedevamo in giro una bella donna
la parola d'ordine in gergo era " ce brscaun "
per significare la nettezza della sua bellezza
però per avvicinarla ci voleva tanta fortuna e destrezza.

venerdì 26 agosto 2011

Si può cambiare

Vedremo, pressappoco, ormai,
tre paroline che ripeti spesso
vogliono significare
dubbio,indecisione,
rassegnazione.
Trascini la tua vita,
non ti accorgi che il mondo è in movimento
che tutto può cambiare in un sol momento,
tutto è mutazione e in ogni istante
v'è una nuova occasione.
La tua vita radicalmente potresti cambiare
nuova e diversa creatura diventare.

Un bel ricordo

Nell'ardua scalata della vita
un bel ricordo è come sorgente
d'acqua pura di montagna
dove il pensiero trova ristoro.

martedì 23 agosto 2011

Quando ti senti una schifezza

Quando ti senti una schifezza
quando ti getteresti nella monnezza
quando nessuno ti degna di una carezza,
sei solo, smarrito, avvilito,
il vortice dei pensieri negativi ti trascina a fondo
vorresti sparire da questo mondo,
faresti a meno anche della tua ombra
lei però è l'unica che ti segue, non ti abbandona mai,
parlale come a una vecchia amica
vedrai, troverete insieme una via d'uscita.

lunedì 22 agosto 2011

Doti di valore inestimabile

La benevolenza
la pazienza
la clemenza
la tolleranza
sono doti di valore inestimabile,
capaci di suscitare intorno a chi le possiede
serenità e pace.
Se si uniscono alla capacità di perdonare
si è ad un breve passo del vero amore,
stato d'animo che l'essere umano
fa’ avvicinare sempre più al nostro Signore.

domenica 21 agosto 2011

Cosa pensa lei quando facciamo l'amore

Spesso mi chiedo cosa pensa lei quando facciamo l'amore?
Mi piace credere che pensa a me,
desidera solo me, vuole solo me.
O forse sono solo un sogno che svanisce dopo l'amplesso?
No non posso credere di essere solo un sogno,
dopo la frenesia dei corpi, quando ritorna la calma,
il torpore avvolge le membra,
la sua mano cerca il mio viso
accarezza i miei occhi.
Resterei così, accanto a lei,
giorno e notte fino alla morte.

sabato 20 agosto 2011

Case di riposo

Sono lì con le carni sfatte dall'ingiuria del tempo
con le ossa dolenti
con le dentiere o senza denti.
Le hanno relegate in quelle che chiamano case di riposo,
nelle strutture resistono alle intemperie dell'inesorabile tempo
degli ultimi anni della loro vita.
Da rispettare ci sono regole e tempi
sono inutili i loro flebili lamenti,
importante però è che siano in regola con i pagamenti.
Sono settantenni, ottantenni, novantenni
o addirittura centenarie,
il loro tempo migliore l'hanno già consumato
vivono di ricordi e nostalgie
ognuna vorrebbe tornare a morire a casa sua.
Molte sono in carrozzina, le autosufficienti
si aiutano a vicenda.
All'alba sono già sveglie,
la notte arriva quando splende ancora il sole.
Aspettano con ansia e trepidazione
la visita dei parenti,
al loro arrivare un po’ piantano il muso
dopo un po’ sono contente.
Nel buio delle lunghe notti,
specie quando non fa effetto la pillolina,
consumano i rosari, i pensieri si accavallano,
si attorcigliano, nell'angusto ultimo giaciglio.

giovedì 18 agosto 2011

Il superfluo

Il superfluo ci sovrasta
ci circonda, ci attanaglia,
siamo schiavi della cianfrusaglia,
dipendiamo dall'inutilità
che ci allontana dalla realtà.
Viviamo ormai nell'immensa discarica
della nostra vita,
da incoscienti non pensiamo,
che il prossimo attimo può essere già finita.
Prima che l'eterno buio scenda su di noi
liberiamo le nostre anime dalla zavorra
per non finire i nostri giorni
nella città di Sodoma e Gomorra.

domenica 14 agosto 2011

Oltre quella porta

Oltre quella porta c'è un giardino fiorito
oltre quella porta c'è un cielo stellato
oltre quella porta c'è il sole, il mare,
le montagne e la luna
oltre quella porta c'è una vita che pulsa
una vita che aspetta di essere vissuta.
Vorrei aprirla, spalancarla
annusare i suoi profumi, assapora le sue fragranze,
sentire i suoi frastuoni.
Resto qui ad ascoltare il tuo flebile respiro
accanto a te che stai volando via,
finché Dio vorrà, a tenerti compagnia.

venerdì 12 agosto 2011

Chiedo,imploro libertà

Che questo mio cuore smetta di battere solo per te
che i miei reclusi pensieri possano uscire
dal carcere di massima sicurezza del nostro amore/odio.
Chiedo, imploro libertà,
chiedo di poter respirare a pieni polmoni
senza dover sempre dare spiegazioni.
Nella breve esistenza
l'amore può essere grande occasione,
ma è necessario sciogliere le catene
quando diventa costrizione.

Quann mancav l'acqua a Mnarvein - Quando mancava l'acqua a Minervino

Rusnell da la Scescel
sott o vrazz la quartar
ogni matein scev o funtanein d mezz o segg,
nu vscelicchie d'acqua ascennev chian chian,
peur ch l'acqua a stu paieis
ce vol tanta pacienz,
ma nu povr crstian senz'acqua nan pot sta senz.

Rosinella della Scesciola
sotto il braccio la brocca
ogni mattina andava al fontanino che sta in mezzo al seggio,
scendeva piano piano un rigagnolo,
a questo paese pure per l'acqua ci vuole tanta pazienza
ma un povero cristiano senz'acqua non può stare senza.

mercoledì 10 agosto 2011

Quest'anima

Quest'anima sempre presente
come ombra impercettibile
fra l'essere e il non essere
fra il chiaro e l'oscuro
fra il bene e il male.
Quest'anima che sentiamo appartenerci
e a volte trascuriamo
quest'anima che dà valore al nostro corpo
che senza di lei sarebbe solo un peso morto,
quest'anima che quando Dio vorrà
volerà in cielo.
A quest'anima bisognerebbe dare più retta,
prenderla più in considerazione
far sì che abbia il sopravvento sull'arida ragione.
Lei ha come traguardo l'eternità
fa splendere la sua viva fiamma ogni oltre età.

lunedì 8 agosto 2011

A una certa età

A una cera età
quando la vernice comincia a scrostarsi,
i riflessi a rallentare e le gambe a claudicare,
in compenso si acuisce la coscienza
che di questa vita è la vera essenza.

Il tuo ricordo offerto al Signore

Quando lascerò questa terra
che nel suo ventre di madre mi portò
terrò stretto a me il tuo ricordo,
lo offrirò al Signore,
Lui saprà placare le pene del mio cuore.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi