Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

martedì 12 dicembre 2017

ABELE E CAINO

Quotidianamente
vengono uccisi tanti esseri umani
com'era accaduto ad Abele
che bravo pastore
pascolava il suo gregge d'agnelli
docile e mansueto.
Non è cambiato niente,
i Caino moderni son sempre pronti
a macchiarsi del sangue
dei propri fratelli
per invidia, gelosia
e fame di potere.
Oh Dio d'immensa bontà
con la tua potenza e onnipotenza
ferma la mano
dell'assassino Caino,
fai germogliare nelle menti dei potenti
sementi d'amore
e sulla terra si possa viver
in pace e senza rancore.



domenica 10 dicembre 2017

CERCO SOLO UN PO' DI CALORE

Lasciami entrare nel tuo nido
ho tanto freddo,
vengo da lontano
cerco solo un po' di calore,
starò in un cantuccio buono buono
come un cagnolino impaurito,
quando farà giorno me ne andrò.
Non ti dirò il mio nome
nè la mia provenienza
perchè forse non esisto.

venerdì 8 dicembre 2017

I SOGNI

Il tempo
è il contenitore
dei sogni
d'ogni essere umano,
usiamolo con cautela e cura.
Se lo maltrattiamo
i sogni
svaniscono.

giovedì 7 dicembre 2017

QUESTO NOSTRO CORPO

Questo nostro corpo
spesso lo mostriamo con vanità
con arroganza come un trofeo
appeso in una stanza,
senza renderci conto della sua precarietà
che ben s'addice alla sua fragilità.
Flebile fiammella
esposta al violento vento della vita.
Questo nostro corpo
che lentamente si agrinsisce e avvizzisce,
inesorabilmente l'ingiuria del tempo subisce.
Questo nostro corpo
che prima o poi muore e svanisce
non è altro che il contenitore dell'anima
che è eterna e mai finisce.

mercoledì 6 dicembre 2017

L'ETERNITA'

Quando avremo finito di consumare
gli ultimi spiccioli del tempo rimastoci
in questa vita terrena
ci aspetta l'eternità.
Eternità parola che spaventa e lusinga,
ci trasporta in un'altra dimensione,
ci fa sperare in un mondo d'amore
dove non c'è dolore.
Quel per sempre che in vita
pronunciamo quando siamo innamorati,
forse inconsciamente,
vorremmo ritrovarlo nell'Aldilà
per l'eternità.

martedì 5 dicembre 2017

BISOGNA AVER CORAGGIO

Quando nella mente
e nell'animo umano
albergano sostanze inquinanti
che nulla hanno a che fare
con sentimenti di pace e amore,
bisogna trovare il coraggio e la forza
di bruciarle in un grande falò.
Liberati dalle scorie velenose
il cuore ritornerà a guardare la vita
con occhi di un bambino,
con la sua ingenuità,
va incontro al futuro
con speranza e serenità.

lunedì 4 dicembre 2017

I FARDELLI

Esseri umani
portatori d'enormi fardelli,
animali da soma,
s'accontentano d'un pò di biada
sfruttati da chi ha una vita agiata.
Sono un esercito fatto di
relitti umani
nuovi schiavi
mendicanti
barboni
emigranti
perseguitati
emarginati
riempiono paesi e città
raccattano le biciole
di chi crede d'aver raggiunto
un alto grado di civiltà.
Vana è la speranza
che l'essere umano rinsavisca
e i pesanti fardelli siano divisi
equamente fra tutti i fratelli.

venerdì 1 dicembre 2017

DESIDERIO

Desiderio che langue
in fondo all'anima,
non si manifesta
ma è lì che preme
per salire a galla,
posarsi su un bel fiore
come variopinta farfalla.

giovedì 30 novembre 2017

ABBIAMO MESSO LE ALI

Dopo calma piatta
come d'incanto
fulmine a ciel sereno
una scintilla fra di noi.
Abbiamo messo le ali
al nostro precario rapporto,
ora siam pronti a dispiegarle,
volare insieme
e portare sempre più in alto i bocciòli
del nostro ritrovato amore.

mercoledì 29 novembre 2017

PRIMA D'ADDORMENTARMI

Gelida notte
raggomitolato sotto le coltri
aspetto che Morfeo
m'avvolga nel mondo dei sogni.
Mentre le palpebre oppongono
l'ultima resistenza al dormiveglia,
il mio Angelo Custode
con la sua ala argentata,
m'accarezza la fronte
per ricordarmi che un buon Cristiano
prima d'addormentarsi
fa il Segno della Croce.

martedì 28 novembre 2017

HO UNA NUOVA COMPAGNA

Mai più arriverà quell'alba
che ci trovò abbracciati
con la testa piena di sogni
e il cuore pieno d'amore.
Nell'alba dell'età vetusta,
ancora vivo e vegeto per fortuna,
mi ritrovo accanto
una nuova compagna dallo strano nome,
si chiama Artrosi.

lunedì 27 novembre 2017

IO SONO UN'ALA CHE E' RIMASTA SOLA

I nostri giorni
vissuti in serena armonia
giorni che son diventati anni
senza scalfire l'impalcatura
del nostro amore.
Tanto tempo per capirci
cercare di non ferirci.
Rispettarci vicendevolmente
sia col corpo che con la mente.
Poi l'ineluttabile desino
ha voluto che tu andassi via,
ora io sono un'ala che è rimasta sola
e non è più capace di volare.

domenica 26 novembre 2017

I COLORI DELL'AMORE

Di che colore è l'amore ?
Rosso come il sangue della passione
che scorre nelle vene.
Verde come la speranza che ti fa credere
non possa finire mai.
Giallo come il sole che scalda
e illumina il cuore.
Blu come l'immenso mare
che al sol guardarlo ti vien voglia d'amare.
Bianco come la purezza di candidi fiocchi di neve.
Rosa come soffici nuvole di tenera bambagia
nell'azzurro cielo.
Quando l'amore intenso e l'ardore
cedono il passo alla tenerezza e alla malinconia,
prevalgono le tinte tenui,
i voluttuosi baci diventano dolci carezze.



giovedì 23 novembre 2017

IL RICORDO DI LEI

Spengo la luce
voglio stare al buio
in compagnia della fiammella
che arde nel dolce ricordo di lei.
Una fiammella che non si è mai spenta.
nella sua piccola lingua di fuoco
ritrovo il sapore dei suoi baci
e nelle fredde notti
riesce a riscaldare il mio cuore.

mercoledì 22 novembre 2017

UN ALTRO GIORNO STA VOLANDO VIA

Rosso tramonto
luce che accarezza l'anima
dolce malinconia
d'un altro giorno
che sta volando via.
Nel  cielo brillerà la luna
accompagnata da un luccicar di stelle
a consolar le anime belle.

martedì 21 novembre 2017

I SENTIERI DELLA VITA

Essere Umano
abbandona i sentieri
intrisi d'egoismo, potere e superbia,
mostra il tuo volto
senza aver paura di farti scoprire
fragile e indifeso,
fai in modo che nella tua anima
arda sempre la fiamma
della solidarietà e della speranza.
Nei nuovi sentieri
troverai una miriade d'intralci e difficoltà,
non angustiarti più di tanto
e prosegui tranquillo.
Quando giungerai alla meta
non avrai paura d'oltrepassare
la soglia che ti porta
nell'altra stupenda dimensione.

domenica 19 novembre 2017

LI YALIZZ

Mezz a la chiazz a Mnarvein
quant yalizz sott a r clonn d Vizz
quann stev u cafè Centrale
e vicein u Muvmen Sucial.
Ascinn e anghian mezz o cors,
la sair seus o Far
all'aria fein nzim
a Giuann e Iangiulein.

GLI SBADIGLI

In mezzo alla piazza di Minervino
quanti sbadigli sotto alle colonne di Vizz
quando stava il bar Centrale
e vicino il Movimento Sociale.
Scendi e sali in mezzo al corso,
la sera sul Faro all'aria fine
insieme a Giovanni e Angelina.


sabato 18 novembre 2017

EFFUSIONI D'AMORE

Una dolce carezza
allontana la tristezza,
poi ci son gli abbracci
che ti stringono forte forte
distogliendoti
dal pensiero della morte.
Le parole d'amore
sussurrate o gridate
al mondo intero
per dar valore a un sentimento vero.
Nell'amore i silenzi
hanno anche loro un gran valore
quando tacitamente,
con gli occhi negli occhi,
ti sembra sognar di stare
nel paese dei balocchi.

venerdì 17 novembre 2017

LACRIMA

Una lacrima
asciugata
con un bacio
disseta
l'anima.

giovedì 16 novembre 2017

SULLA MIA GIOSTRA


Sali anche tu
sulla mia giostra
del tempo della vita
che scorre veloce.
Prima che squilli
il campanello
dell'ultimo giro,
sui cavallucci colorati
noi due
per sempre innamorati.

mercoledì 15 novembre 2017

IL MALEDETTO IO

Quanto rancore
Quanta falsità
Quanta finta bontà
Quanta ipocrisia
travestita da maestria.
Il maledetto IO
sempre più preponderante
fa dell'essere umano
uno stupido arrogante.

martedì 14 novembre 2017

ALL'IMPROVVISO LEI

Quando il presente
diventa faticoso
Quando il passato
coi suoi ricordi t'assilla
Quando tutto il contesto
ti fa credere che il futuro
non avrà prospettive migliori,
ti senti uno straccio
pronto per esser buttato via.
All'improvviso come per incanto,
non te lo aspettavi,
arriva lei nella tua vita,
ti sconvolge, ti avvolge,
ti fa sperare di poter ancora amare.


sabato 11 novembre 2017

IO, LE STELLE, LA LUNA E IL MARE

A rimirar un cielo pieno di stelle
l'anima mia s'acquieta,
se c'è anche la luna a farmi compagnia
ogni paura riesco a scacciar via.
Quando con le stelle e con la luna
sto in riva al mare
nel riflesso dell'onde
la malinconia scompare.

LA CANDELA ACCESA SEGNO DI SPERANZA

Se c'è cera e c'è stoppino che arde
la candela resta accesa.
A volte basta un lieve soffio
e la fiamma si spegne,
non bisogna scoraggiarsi,
basta volerlo e si può riaccendere.
Una candela accesa
è segno di speranza
è una piccola fiammella
nel buio dell'esistenza
d'ogni essere umano.
Nelle tenebre può rivelarsi
guida verso la salvezza.

giovedì 9 novembre 2017

UN BAMBINO

L'innocenza d'un bambino
dolce e tenero il suo sguardo
la sua manina nella tua mano lo rassicura,
malgrado la sua fragilità
con te affronta le prime difficoltà.
Sa che può contare su di te,
non farlo sentire mai solo
non abbandonarlo per ore
davanti al televisore,
gioca con lui
portalo a scoprire la natura,
quando crescerà
ti sarà grato per l'eternità.

martedì 7 novembre 2017

IN UN CANTUCCIO DELL'ANIMA

I desideri, le aspirazioni
son lì che giacciono silenti
in un cantuccio dell'anima
di ogni essere umano.
Attendono con trepidazione
d'essere liberate
per la loro realizzazione.

lunedì 6 novembre 2017

L'ENERGIA DELL'AMORE

Una carezza
un bacio
una tenerezza
forse non basta,
per nutrire l'anima
ci vuole tanto calore
che sprigioni amore.
L'energia dell'amore
è più potente
di qualsivoglia reattore,
è capace di farti volare
senza ali e senza motore,
è come variopinta farfalla
che si posa di fiore in fiore.

domenica 5 novembre 2017

CON LA MENTE ACCESA

Velati come ombre
affiorano i ricordi
son come nuvole passeggere
nell'azzurro cielo.
Con la mente accesa
fra passato, presente e futuro,
frammenti di schegge
portano al cuore
gioie e dolori.
Nel silenzio mi dibatto
nel groviglio di sentimenti,
cercando per l'anima
un precario equilibrio.

sabato 4 novembre 2017

SONO VIVO

Le buie tenebre della notte
stanno pian piano lasciando
il posto ad una timida aurora.
Ancora sconvolto
cerco di scacciar via
gli incubi d'uno strano sogno.
L'alba d'un nuovo giorno
ritornerà a ripropormi
il dolce canto degli uccellini
e il riverbero di luce
che penetra le persiane.
Sento il mio respiro acquietarsi,
sono vivo e pronto a ringraziare
il Signore per questo nuovo giorno.


venerdì 3 novembre 2017

DUE NOVEMBRE

In questa notte chiara del due novembre
fisso il mio sguardo verso il firmamento
a rimirar le stelle.
Mi piace vedere nel loro luccichio
le anime volate in cielo.
Fra le più splendenti
scorgo le anime delle persone care
che ho amato di più.

PAROLE PAROLE

In ogni momento del giorno e della notte
fiumi di parole riempiono la bocca
di ogni essere umano,
per comunicare, per discutere, per elogiare,
per offendere, per litigare, per odiare, per amare.
Alle parole spesso s'accompagnano gestualità,
volti che cambiano espressione,
atteggiamenti del corpo che meglio fanno intendere
quello che si vuole esprimere.
Ma se alle parole non seguono le azioni,
resta ben poca cosa,
è soltanto un ciarlare senza niente realizzare.

giovedì 2 novembre 2017

GLI ANGELI BEATI LORO

Certo deve esser bello
per gli Angeli e le Anime Sante
volare, volare liberi
nell'immensità del cielo,
non aver la paura di cadere
e tanto meno d'insozzarsi
nel marciume che avvolge
il pianeta Terra.
Loro forse da lassù
fanno di tutto per porre
un freno all'egoismo umano,
ma il libero arbitrio
bisogna considerare,
l'essere umano tronfio di sè
sulla retta via
non si lascia guidare.

martedì 31 ottobre 2017

STATI D'ANIMO

Incomprensione
smarrimento,
meglio sarebbe
lasciarsi trascinare
dalle ali del vento
e verso altri lidi approdare,
ma il vuoto dell'anima
nessuno mai
lo potrà colmare.





lunedì 30 ottobre 2017

SPERANZE E DELUSIONI

Speranze tradite
Delusioni cocenti
bruciano nell'anima
come paglia al fuoco.
Ancora speranze
nuove delusioni
e intanto
l'implacabile tempo
versa gli ultimi
granelli di sabbia
nella clessidra della vita.

sabato 28 ottobre 2017

TUTTA QUESTA TECNOLOGIA

Ah ! se fosse possibile.

Ma se fosse possibile cosa ?

Se fosse possibile
eliminare dalla mia vita
televisione, computer, telefonino
e tutta l'imperante tecnologia
con un colpo di magia.

Ma sei proprio un troglodita,
la tecnologia è progresso
t'aiuta a vivere, a comunicare,
t'aiuta a campare.

Se troglodita vuol dire
abitante delle caverne,
ebbene sì, vorrei vivere senza tecnologia,
abitare in caverna con tanta fantasia
e finalmente in pace con l'anima mia.

venerdì 27 ottobre 2017

PERDERLA

Leggo nei suoi occhi
l'alba d'un altro amore
mi batte forte il cuore
perderla sarà come morire.
Quando lui l'inviterà a volare
io mi metterò a pregare.

giovedì 26 ottobre 2017

LEI NELLA MIA MENTE

Sfoglio le ore del giorno
nel ricordo del suo dolce sorriso.
Con lo sguardo rivolto al cielo
la cerco fra candide nuvole
vestita di rosa
con le ali dorate.

mercoledì 25 ottobre 2017

LEI NELLA MIA VITA

Nei suoi occhi
scorgo stupende albe
rosseggianti tramonti
e resto a lungo
nel suo sguardo
a riempirmi l'anima
d'infinito amore.
Nel buio delle notti
veglio il suo dolce riposo
per non perdermi
neanche un attimo
del suo esistermi accanto.

martedì 24 ottobre 2017

DORMIRE SUL TUO SENO

Dopo l'amore
intenso torpore
addormentarmi
sul tuo turgido seno
e sognar di ritornar bambino,
dalla tetta materna
attingere linfa vitale
per crescere 
e poterti amare.

lunedì 23 ottobre 2017

IN BILICO SU UNA CORDA

Ci tocca stare in equilibrio
su una corda tesa
e andare incontro al proprio destino.
Sempre allerta,
vigili e con gli occhi ben aperti,
ogni distrazione
ci può costare cara.
Ciò nonostante
sentiamo il bisogno di distrarci,
di sognare e a volte di trasgredire
per sentirci vivi, liberi e appagati.

venerdì 20 ottobre 2017

I PENSIERI CATTIVI

All'improvviso
senza preavviso
come fulmini a ciel sereno
pensieri contorti
ti mettono in subbuglio l'anima.
Più li mandi via
e più insistono,
se arrivano di notte
diventano incubi.
Col tempo s'impara
a convivere con gli intrusi,
quando prendono il largo
e come d'incanto scompaiono
ti senti finalmente in pace,
quello stato di grazia
vorresti non finisse mai.

TI STRINGO FORTE FORTE

Restiamo abbracciati

ti stringo forte forte

per scacciar via

il pensiero della morte.

giovedì 19 ottobre 2017

NEI SUOI OCCHI LE PROMESSE D'AMORE

Sento lieve brezza
accarezzarmi l'anima
mentre la sua voce soave
m giunge come dolce armonia.
Aspetto in trepida attesa
di scorgere il suo splendido sorriso,
abbisogna il mio cuore
di toccare il suo viso
di veder nei suoi occhi
le promesse d'amore.

mercoledì 18 ottobre 2017

BACIO SOTTO LA LUNA

Il sol pensarti
mi riscalda il cuore
aspetto sera
col suo imbrunire
accende il ciel di stelle.
Tu stella tra le stelle
spandi il tuo splendore
sulla mia pelle.
Sulle tue morbde labbra
lieve s'adagia
il chiaror della luna
mentre io ti bacio
mia dolce fortuna.

martedì 17 ottobre 2017

DOPO L SILENZIO L'AMORE

Ascolto il tuo silenzio
ingoio le parole che vorrei dirti
resto sospeso come surfista provetto
sulla sponda del nostro letto.
So per certo che prima o poi
finirà la gara nel mare del silenzio.
Stanchi e sfibrati
dall'impari lotta del lungo tacere,
ci ritroviamo abbracciati,
in silenzio facciamo l'amore
che non ha bisogno di parole.

LE ATTESE DELLA VITA

Da bambino per festeggiare e stare in allegria
aspetti in trepida attesa
che arrivi Natale, Pasqua e Carnevale.
Passano gli anni
non vedi l'ora che arrivino i compleanni.
A seguire, se sei fortunato,
festeggi gli anniversari.
Arrivato all'età vetusta
gli anni non li conti più,
i ricordi restano un pò sbiaditi nella mente
e quello che più ti preme
è di vivere ancora qualche anno serenamente.
L'ultimo grande importante avvenimento
sarà la tua morte,
non ti è data la possibilità di poterla festeggiare,
ma se credi in Dio,
nell'infinito cielo gli Angeli ti stanno ad aspettare.

venerdì 13 ottobre 2017

DALLO PSICOLOGO

A volte allo psicologo basta raccontare un sogno
per dargli la possibilità d'aiutarti a tirare su il secchio
dal profondo pozzo della tua anima.
Una volta tirato su il seccho
non sempre è bello guardare il suo contenuto.
Spesso contiene ricordi e particolari del tuo vissuto
che non avresti mai immaginato,
ma che giacciono indisturbati nel tuo inconscio
come pestiferi rifiuti tossici.
Solo prendendo coscienza che quei rifiuti
li avevi depositati tu, volutamente o costretto,
si potrà avere la speranza che tirando di nuovo il secchio
ci possa essere solo acqua limpida e cristallina
che dona pace e ritrovata serenità.

giovedì 12 ottobre 2017

LA MIA MANO SUL GELIDO MARMO

Torno spesso con la mente
a posare la mano
sul gelido marmo.
E' lì che giacciono
i poveri resti
d'un grande amore.
So che ora sei in pace,
a volte nelle notti stellate
riesco a scorgere
il tuo luccichio.
Sono io che non sono in pace
ed ancor ti parlo
ma tutt'intorno tace.

mercoledì 11 ottobre 2017

FINZIONI

Volare alto per poi ricadere
illudersi per poi ricredersi
stare al gioco
e far finta d'assaporare
il gusto amaro della vita.
Son tutte finzioni
come i sotterfugi e i compromessi,
allontanano dalla realtà
per nascondere la pochezza
d'una vita consumata ma non vissuta.

martedì 10 ottobre 2017

SU OGNI FOGLIA IL TUO NOME

Su ogni foglia
di questo tiepido autunno
ho scritto il tuo nome
aspetterò con  pazienza
lo scrosciar della pioggia
e il soffiar del vento,
le foglie si disperderanno
nell'umida terra,
il mio amore resterà per sempre.

NEL CAMMINO DELLA VITA

Il cammino d'ogni essere umano
può essere in discesa o in salita
l'importante è che si affronti con coraggio la vita.
C'è chi prende delle scorciatoie
e chi insiste sulla strada maestra,
opportuno è non essere solo spettatore
e stare a curiosare dalla finestra.

lunedì 9 ottobre 2017

NELL'AZZURRO CIELO.

Solo lassù
in quel cielo
che si tinge d'azzurro,
in uno splendido mattino assolato,
si può ritrovare
la voglia di vivere,
nonostante il grigiore
che spesso ci accompagna.

domenica 8 ottobre 2017

ESAME DI COSCIENZA

Esame di coscienza.
Ma chi sarà mai questo sconosciuto !
Passano i giorni,
passano gli anni,
si arriva al capolinea
senza aver mai tentato
di scrutarci fino in fondo.
L'anima resta inesplorata
si vive indossando l'abito
d'una vita sprecata.

IL TEMPO CHE SI SCIOGLIE

Scorrono
i giorni
come
fiocchi
di neve
che
si
dissolvono
sul duro
asfalto
della vita.

IL SILENZIO

Il silenzio è la pulizia del frastuono
serba in seno tutte le parole non dette.
A volte è il complice di passioni
che restano sempre rinchiuse
nello scrigno del cuore.
Quando nell'anima c'è aria di bufera
lui è lì che tace,
aspetta con pazienza che ritorni la pace.

venerdì 29 settembre 2017

UN BEL SOGNO

Una voce mi rincuorava,
mi diceva che ero una persona
capace d'emanare luce
piena d'amore e d'attenzione
per gli altri.
Chiedevo con apprensione
ma io chi sono realmente ?
Con sicurezza rispondeva,
ricordati tu non sei solo corpo,
sei sopratutto spirito
che va oltre i confini della vita terrena.
Al risveglio, un pò assonnato,
con la pace nel cuore
mi sembrava d'esser rinato.

L'ANIMA

L'anima è impalpabile
ed è il bene più prezioso
che l'essere umano possegga.
Il corpo senza di lei
sarebbe ben poca cosa,
si lascia facilmente
imprigionare e schiavizzare
dalle miserie materiali.
L'anima tende sempre a volare alto
cercando di trascinare con se
il povero corpo
che ahimè oppone resistenza,
crogiolandosi
nella sua precaria esistenza.

martedì 26 settembre 2017

MOMENTO MAGICO

E resto abbracciato a lei
in silenzio
senza proferir parola
per paura che la dolce magia
di quel momento
possa svanire all'improvviso.

sabato 23 settembre 2017

CI SONO GIORNI

Ci sono giorni
che mi par d'essere
come esausto soldato in guerra
che s'arrende.
Cedo le armi della pazienza,
del quieto vivere e della speranza,
sventolo la bandiera bianca
della consapevolezza della mia pochezza,
nella mia mente
aleggia sovrana l'incertezza.

venerdì 22 settembre 2017

RIMPIANTO

Frantumi di vita sciupata
inghiottiti dal vortice del tempo
riaffiorano alla mente,
rimpianto di un puzzle
che ha perso molti pezzi.

giovedì 21 settembre 2017

NEL BUIO DELLA NOTTE

In profondo silenzio
il buio della notte
avvolge tutto il mio essere,
l'unica sorgente d salvifico chiarore
mi viene dalla preghiera.
M'illumina la mente
consola il mio cuore,
nell'ombra della sua luce
si dissolvono le mie paure.

mercoledì 20 settembre 2017

COME FOGLIA D'AUTUNNO

Mi metto in disparte
lontano anni luce
dai clamori
di questo pazzo mondo.
Mi sento
una delle tante foglie d'autunno
spazzate via dal vento,
aspetto la pioggia
per diventar utile concime.

martedì 19 settembre 2017

AMANTI

All'imbrunire si ritrovano
nei posti più impensati
come lupi affamati,
si mordono dappertutto
ingordi di baci e abbracci
fino a ridursi come stracci.
Dopo tanto appassionato furore
hanno voglia di tenerezza,
di scambiarsi dolce carezza.
Ahimè s'è fatto tardi
bisogna andare
ognuno nella propria mente
pensa che così non si può continuare.

LI CANAREUT

A li canareut piacen li dulc
s'accattn semp la ciucclat
e d nott si ialzn a mangiaie la marmllat.
A li canareut piacen r past e li bscutt
a la crem, quann arreiv l'estat
s'abbufn d gelat
ma nan abbandonn maie la ciucclat.
La nutell iaie la caus chiu bell
ca staie saup a la terr.


I GOLOSI

Ai golosi piacciono i dolci
s comprano sempre la cioccolata
e di notte si alzano a mangiare la marmellata.
Ai golosi piacciono le paste e i biscotti
alla crema, quando arriva l'estate
si abbuffano di gelato
ma non abbandonano mai la coccolata.
La nutella è la cosa più bella
che sta su questa terra.

lunedì 18 settembre 2017

GIUNTO ALLA SENILITA'

Sfumato il vigor di gioventù
fuggita ormai l'età matura
son giunto alla senilità.
Assiso sul trono della vecchiaia
abbandono i clamori
della recitata commedia,
non son concesse repliche.
In solitudine e silenzio
mi godo gli spiccioli del tempo
che Dio vorrà concedermi.
Ringrazio tutti gli attori
che hanno recitato con me
a volte consapevole d'esser stato utile
ma mai indispensabile.

venerdì 15 settembre 2017

E VORREI ANCORA

E vorrei ancora riabbracciarti
forte forte fino a farti male
di quel male che a noi
ci faceva stare bene.
E vorrei ancora riempirti d baci,
d carezze e di tante
ma di tante piccole tenerezze
che del nostro amore erano
le uniche  certezze.
E vorrei ancora sentirti ansimare di piacere
col tuo respiro nel mio respiro
fino ad essere stremati
ed addormentarci abbracciati.


giovedì 14 settembre 2017

UNA CHIESETTA DI CAMPAGNA

Lento pede
m'avvio verso la fede,
in una chiesetta antica di campagna
senza fronzoli e sculture altisonanti,
un Crocifisso e un altare,
quattro panche di grezzo legno
e una candela accesa.
Parlo alla Croce
parlo con Lui che nudo e inchiodato
sembra contento d'esser stato visitato.

mercoledì 13 settembre 2017

ANSIA

Mi sento perso
brancolo nel buio
m'assale l'ansia
sento di non farcela
inutile cercare i motivi
di questa angoscia
che avviluppa tutto il mio essere.
Piano pano intravedo
spiragli di luce,
è come rinascere a nuova vita.
Il respiro ritorna normale
i battiti del cuore
rallentano la corsa impazzita.
Per il momento
tutto rientra nella normalità,
resto sempre in campana
con la paura che il mostro
ritorni ancora.

NEL SILENZIO L'AMORE

Mentre assaporo i tuoi baci
tutt'intorno tace
c'è un'atmosfera di dolce letizia
s'odono soltanto dei cauti sospiri
che nell'assordante silenzio
sono urla d'immenso piacere.

martedì 12 settembre 2017

CILICCHIE

Vint leir da papaie
Trenta leir da li zian
Vint leir da la cummar
Dec lei da nononn
e Cilicchie a la fein du mais
tnev nu bell nzumlicchie.
S putev accattaie nu bell sciucaridd
ma scei do fiuraie
e pigghiaie li fieur da mett
saup a la tomb d la mamm
ca iev mort
quann Cilicchie ieve nat.


ANGELINO

Venti lire dal padre
Trenta lire dagli zii
Venti lire dalla commara
Dieci lire dalla nonna
e Angelino alla fine del mese
teneva un bel gruzzoletto.
Si poteva comprare un bel giocattolino
ma andò dal fioraio
e prese i fiori da mettere
sopra alla tomba della mmma
che era morta
quando Angelino era nato.

lunedì 11 settembre 2017

DOPO LUNGO PEREGRINARE

Nell'irto sentiero
pieno di spine e sassi
conducevo i miei passi
a sopportar pene e rancore
prima che si spezzasse il cuore.
Dopo lungo peregrinare
raggiunsi una verde radura
piena di fiori e alberi rigogliosi
ritornai ad amare
con un cauto e prudente sperare.

IL SOGNO QUOTIDIANO

Non può finire un altro giorno
senza che la mia mente voli libera,
varchi  senza timore
tutti i confini
che il viver quotidiano impone.
Sogna di volare,
s'adagia a riposare
su nuvole di soffice bambagia,
poi riprende il volo
verso l'immenso firmamento
che riempie l'anima
di pace, serenità e infinito amore.

domenica 10 settembre 2017

PENSIERO

Pensiero che assilla
che tormenta
come malaugurante sibilla.
Pensiero fuggente
ma sempre presente
nella tormentata mente.
Pensiero che annulla
ogni umana certezza.
Pensiero della morte
che chiude tutte le porte.
Pensiero che spegne
anche l'ultima terrena speranza
facendoti volare in Paradiso
dal letto d'una buia stanza.

sabato 2 settembre 2017

L'ORGASMO DELL'ANIMA

L'orgasmo
Dell'anima
E' silente
Lo si raggiunge solo
Quando son complici
Il cuore
Il corpo
È la mente.

mercoledì 23 agosto 2017

ER VITALIZIO

Ma ndò vai se er vitalizio non ce l'hai......
L'onorevole resta basito
contro chi ie punta er dito,
la lotta è dura per non cader in sciagura
resiste ad oltranza e intanto
da mane a sera se gratta a panza.
Non t'aspettà sconti
quanno tutto er popolo
arriverà dalle valli e da li monti
con quelli de paesi e de città,
grideranno allunisono
che è arrivata l'ora de levà quel brutto vizio
che se chiama vitalizio.

FAI FATICA A MORIRE

Una vita a sbagliare
una vita a sognare cose impossibili
una vita fatta di eventi imprevedibili,
ma ahimè, costretti a viverli,
una vita che malgrado tutto
vorresti non finisse mai.
Poi un bel giorno
arriva l'ultimo giorno
fai fatica a morire,
senti sul corpo
tutto il peso del tuo fardello,
ma l'anima leggera come bianca piuma
vola in cielo finalmente libera
come un candido uccello.

martedì 22 agosto 2017

LA SUA VOCE

Seduto sul prato,
assorto nei miei pensieri,
ascolto in religioso silenzio
il rumore delle foglie
mosse da una leggera brezza.
Fra il tremolio degli arbusti
mi par di sentire la sua voce
che chiama il mio nome.
Concentro tutto il mio essere
per risentirla ancora,
ma ahimè,
una folata di vento impetuoso
spazza via ogni cosa
e allontana da me la speranza.

lunedì 21 agosto 2017

IL CHIARORE DELL'ANIMA

Lasciamo al corpo
l'ombra dei suoi chiaroscuri.
L'anima
facciamo in  modo
che risplenda sempre
nel suo massimo chiarore.

domenica 20 agosto 2017

PARL MOYE CA DOPP IAIE TROPP TARD

Quann staye steis yind o taveut
citt e meut nan put chieu parlaie,
mo ca sind angor veiv,
scitt u sang e parl
sfugt ca poye iaie tropp tard.

PARLA ORA CHE DOPO E' TROPPO TARDI

Quando stai steso dentro la cassa da morto
zitto e muto non puoi più parlare,
ora che sei ancora vivo,
getta il sangue e parla
sfogati che poi è troppo tardi.



SILENZI COME DARDI

I miei silenzi
dardi lanciati nel cuore
rimbombavano
come spari di cannone
nella tua mente
pronta ad affrontar battaglia.
Poi bastava una mia carezza
uno sguardo implorante
per placare gli animi.
Ritornavamo all'ovile
del nostro amore
per vivere in armonia.

sabato 19 agosto 2017

IN HOC SIGNO VINCES

Con questo segno vincerai,
il segno non può essere
che quella Croce apparsa
a Costantino la notte prima della battaglia.
Quel vincere è un affidarsi
alla Croce dove Gesù
si è fatto crocifiggere
per la nostra salvezza.
Quella Croce è l'arma più potente
che l'essere umano possegga,
con quella Croce si può sconfiggere il male
e tutti i nemici di Cristo.

venerdì 18 agosto 2017

LEI MIO INFINITO

Un infinito pieno di lei
che è infinito amore.
un infinito che vorrebbe
oltrepassare la vita terrena.
Un infinito che se non c'è lei
tutto finisce
tutto appassisce
tutto sfiorisce,
immenso deserto
cielo senza stelle
e senza luna
un infinito pregno
di mera sfortuna.

giovedì 17 agosto 2017

MALGRADO I MIEI SFORZI.......

Mi libero dalle catene
che tengono prigioniera l'anima,
assecondo quell'innato anelito di libertà
che permette di volare alto.
Sciolgo nel recipiente dell'amore
tutti i veleni che intossicano l'esistenza.
Ma ahimè mi ritrovo solo e abbandonato a lottare
come Don Chisciotte contro i mulini a vento.

LI GRATTA GRATTA

Quann ieve wagnenett a Mnarvein
stev u GRATTAMARIANN
ca ieve u ghiaccie e saup u scerupp
ca putev iess d claur giall, verd o russ.
Dopp stev la GRATTACASE du furmaggie.
Quann yiv nammurat sciv a Grattaie seus o Far.
Iosce stonn li GRATTA E VINCI
ca servn a frecaie u pizz a li povr cristian.

I GRATTA GRATTA

Quando ero un ragazzino a Minervino
stava il Grattamariann
che era il ghiaccio e sopra lo sciroppo
che poteva essere di colore giallo, verde o rosso.
Dopo stava la Grattugia del formaggio.
Quando eri innamorato andavi a Grattaie ( effusioni amorose ) sul Faro.
Oggi ci sono i Gratta e Vinci
che servono a rubare i soldi ai poveri cristiani.

mercoledì 16 agosto 2017

LE CATENE DELLA VITA

Dolore
Amore
Disperazione
Morte
fan parte
d'una catena
che mai essere umano
sia riuscito a spezzare.
Come benvenuta intrusa
spesso, con impeto,
fa capolino
la speranza
allevia il dolore
dando respiro
al povero cuore.

U SUGNE D SABATEIN

Sabatè cè tin la sust stamatein ?
Naun iaie ca m sond assunnat
la bonalm d Cilicchie,
ca stev saup a la Murge
nzim a quatt cinghial.
Iaie nu brutt sugne,
m ven da chiange e m face mal
tutt u pnnicul ngann.


 IL SOGNO DI SABATINA

Sabatina che tieni i nervi stamattina ?
No è che mi sono sognata
la buon'anima di Angelino,
che stava sulla Murgia
insieme a quattro cinghiali.
E' un brutto sogno,
mi viene da piangere e mi fa male
tutto il pannicolo in gola.

martedì 15 agosto 2017

ZUCLIDD IE' STAT

Na wagnardedd stev a sciucaie a zumbaie
nand a la port d cas cu zuclidd,
passaie cumm na fuscetl na sambrognel
e la faice cadaie.
S faice mal a l'ogne du discettaun du pede
e accumnzaie a grdaie:
Mannagghie a la sambrognel
s n iaie zumbat l'ogne
zuclidd iè stat, zuclidd iè stat,  zuclidd iè stat, ................


LA CORDICELLA E' STATA

Una ragazzina stava a giocare a saltare
davanti alla porta di casa con una cordicella,
passò velocissima una lucertola
e la fece cadere.
Si fece male a l'unghia dell'alluce del piede
e incominciò a gridare:
Mannaggia alla lucertola
se ne è venuta via l'unghia,
la cordicella è stata, la cordicella è stata, la cordicella è stata,.................



lunedì 14 agosto 2017

E CA LA MADONN T'ACCUMPAGNE

U tniv stupat stu sort d cumplment,
figghie mei teu ma da faie murei d crepacor,
ma ce tin yind a la cap la sgateur o post du cervidd ?
Yeve proprie ncessair d'acciumndaie
quedda povra wagnardedd ?
Moca u ven a sapaie l'attane povr a taie.
Crematein sciamm nzim alla Madonn du Sapt
a deic na post d rusarie
e ca la Madonn t'accumpagne.


E CHE LA MADONNA TI PROTEGGA

L'avevi conservato questo bel complimento,
figlio mio tu mi devi fare morire di crepacuore,
ma che tieni dentro la testa la segatura al posto del cervello ?
Era proprio necessario d'insultare
quella povera ragazzina ?
Quando lo verrà a sapere il padre povero a te.
Domani mattina andiamo insieme alla Madonna del Sabato
a dire una coroncina di rosario
e che la Madonna ti protegga.

sabato 12 agosto 2017

IL CORPO E L'ANIMA

Mentre il corpo
è sempre in lotta
per sopravvivere
nell'affannosa
ricerca del piacere,
l'anima è capace
di volare alto
per trovare
il tempo infinito
dell'eterna serenità.

venerdì 11 agosto 2017

NELL'ANIMA C'E' TUMULTO

Nell'anima c'è tumulto
c'è inquietudine
t'assale un senso di vuoto incolmabile
pensi agli amori perduti,
al bene non dato,
alle occasioni mancate,
senti nel profondo del tuo essere
un senso di abbandono.
Vorresti ancora amare
ma c'è una forza occulta
che lotta per impedirtelo.
Ti sforzi d'arrestare una lacrima
che solca il tuo viso,
ma è più forte di te,
arriva un pianto liberatorio
che apre le porte
ad una flebile speranza.

giovedì 10 agosto 2017

IL SUO GIOVANE CORPO MI DA' FORZA

Quando m'assale
il pensiero della morte
penso al suo giovane corpo
che è prorompente vita.
Mi tuffo nell'azzurro mare
dei suoi occhi
e accarezzo le sue turgide labbra
che san donare amore.
Pensare a lei mi da' forza
nuova linfa vitale,
rallegra l'anima mia
e la morte quando vorrà venir
così sia.

LE SPINE DELLA NOTTE

I dubbi, le paure, le angosce
che di giorno
riusciamo ad allontanare
presi come siamo
dalla lotta del viver quotidiano,
di notte diventano spine
che trafiggono l'anima e la mente.

mercoledì 9 agosto 2017

BEI SOGNI

I bei sogni
son come bambini gioiosi
che rincorrendosi
cercano di non farsi
raggiungere mai.

martedì 8 agosto 2017

L'AUTOCAREZZAMENTO

L'autocarezza
non la devi elemosinare
per conquistarla
non ti devi affaticare
è gratis non la devi pagare.
Praticarla non fa male a nessuno
vuol dire che ti vuoi bene
e vuoi allontanare le pene.
Certo sarebbero più gradite
le carezze ricevute con sincerità,
ma ahimè,
quanta sofferenza
quante attese
quanti palpiti di cuore
per ricevere una carezza
di vero amore.

domenica 6 agosto 2017

LA MENTE INQUIETA

D'estate
all'imbrunire
quando il cielo
si tinge di rosa
e già brilla
l'argentea luna
l'anima mia s'acquieta
ma la mente è sempre
inquieta.

GUARDANDO LA LUNA

Nella buia notte
incantato a rimirar la luna
come lampada che brilla
nell'oscuro labirinto della vita.
Ad aspettar il chiaror dell'alba
d'un altro giorno
che faccia soffiare
vento di nuova speranza
sul piattume imperante.

I BAMBINI E I VECCHI

I sogni dei bambini
hanno i colori dell'arcobaleno
I sogni dei vecchi
son tutti in bianco e nero.
Il tempo dei bambini
è pieno di vita
La vita dei vecchi
è quasi finita.
In gioventù splende
sempre il sole
In vecchiaia
si vive all'ombra
d'una carezza d'amore.

giovedì 27 luglio 2017

DUEMILA ANNI SPRECATI

Lui è sempre lì
confitto sulla Croce
a darci esempio
d'immane sofferenza.
Quotidianamente
una infinità di esseri umani
continuano a crocifiggerlo
mettendo in croce
tanti loro simili
suoi figli prediletti.
Potrà mai finire
questa immane mattanza ?
Avranno mai fine
gli inutili fratricidi
figli dell'egoismo e della sopraffazione ?
Son trascorsi più di duemila anni
e gli accadimenti storici
sembra non abbiano insegnato niente
agli sprovveduti esseri umani.

mercoledì 26 luglio 2017

RICORDO COME PREZIOSA RELIQUIA

Ho rinchiuso
nello scrigno
del mio cuore
il ricordo di lei
che è stato
il mo primo grande amore.
Lo conservo
come preziosa reliquia,
nei momenti di scoramento
col suo pensiero
mi lascio trasportare
sulle ali del vento.

VOLEREMO IN ALTO

Vestirò il nostro amore
dei colori dell'arcobaleno
sarà una grande festa
fra nuvole di soffice bambagia
e scrosci d'azzurro cielo.
Voleremo sempre più in alto,
a sera accarezzerò il tuo viso
fra una miriade di stelle
e l'argentea luna.

L'ELEGANZA DEI MORTI

Si vestono i morti
con l'abito più bello
come se dovessero andare
a un festa di gran galà.
L'anima se la ride
di quel corpo
imbellettato e rigido,
secco come baccalà.

VENIRE E MORIRE

Venire è un pò
come morire.
Dopo che sei venuto/a
puoi continuare a vivere
o morire ancora.

martedì 25 luglio 2017

L'AMORE COME BRACE

Anche se tutto tace
nel tuo cuor
non c'è più pace,
il fuoco sembra spento,
ma il rancor d'amor
arde sotto la brace.

ALMENO NEI SOGNI

Quando
il destino
è avverso
e a campar
si fa fatica
che almeno
nei sogni
sia bella
la vita.

LA LUNA SPIONA

Adagiato con lei
mio unico amore
su candida nuvola
di soffice bambagia,
la luna posa il suo sguardo
sui nostri corpi
vestiti di passione
per spiare le nostre
dolci effusioni.

COME BIANCA COLOMBA

Ti terrò stretta a me
fino a quando
vorrai restare,
come bianca colomba,
quando vorrai andar via
serberò il tuo dolce ricordo
nello scrigno del mio cuore.

venerdì 14 luglio 2017

L'ARIA


Non si vive di solo aria
Mi manca l'aria
Aria alle papere
Ho fatto aria
Che aria soffocante
Che aria inquinata
Con l'aria che tira
Vado a prendere una boccata d'aria
L'aria è vita
Ci vorrebbe un pò d'aria nuova
Stai appestando l'aria.
Con l'aria non è proprio il caso di scherzare,
preserviamola, è la nostra vita
la nostra salvezza.


giovedì 13 luglio 2017

FULMINE D'AMORE

Miracolo d'amor
dolce e sublime
il suo sguardo
all'improvviso
fulminò il mio viso.
Lungo un sentiero profumato
seguii i suoi passi
per raggiungerla
nel giardino dell'amore.

mercoledì 12 luglio 2017

DA GALIOT A SFACCEIM

Quan yiv wagnenett faciv
semp u galiot
poie crscenn crscenn
si adduvntat nu sfacceim.
Nu sfacceim ca quann vol
s face avvulai bene
e t face scurdaie r pene.

DA IMPERTINENTE A  FURBASTRO

Quando eri ragazzino facevi
sempre l'impertinente
poi crescendo crescendo
sei diventato un furbastro.
Un furbastro che quando vuole
si fa volere bene
e ti fa scordare le pene.

martedì 11 luglio 2017

PRIMA D'ADDORMENTARMI

Alla mia età
prima che Morfeo
m'avvolga nel suo manto,
sfilano sulla passerella
che dalla mente porta al cuore
le persone più care
passate a miglior vita.
Le penso e mi commuovo,
l'unica consolazione
che riesco a darmi
è che se ce l'hanno fatta loro
anche io con un pò di coraggio,
quando Dio vorrà,
le raggiungerò per sempre
nell'immensità dei cielo.

lunedì 10 luglio 2017

DISAMORATI

Dalla nascita
alla morte
siamo tutti
mendicanti d'amore.
Potremmo
esserne ricolmi
ma l'orgoglio,
la superbia,
l'arroganza,
la gelosia,
il potere,
l'egoismo
e altre diavolerie,
impoveriscono
l'anima e il cuore
rendendoci esseri
disamorati.

sabato 8 luglio 2017

PER SEMPRE

Primi baci
prime carezze
e un palpitar di cuore
sotto un mandorlo in fiore,
lì nacque il nostro
grande amore.
Anni di grande tenerezza
ad aspettar la sera
sotto le stelle
per spegnere il fuoco della passione
e dirci tante cose belle,
a centellinare ogni attimo
con le labbra sulle labbra.
Ci dicevamo amor per sempre
e per sempre amore,
lei è stata di parola,
il per sempre l'ha mantenuto.
Per sempre è volata via in cielo
lasciandomi per sempre
il suo grande amore.

venerdì 7 luglio 2017

PRIMI APPROCCI

Fra un bacio
e una carezza
lasciati
trasportar
dalla dolcezza.

mercoledì 5 luglio 2017

CICA A MANGIAT U CHEUL D LA GADDEIN !

Statt citt, statt citt,
quann s mange nan s parl.
Pinz a mangiaie e statt citt.
Sta matein cica a mangiat
u cheul d la gaddein !.
Da quann t si assttat
a la tavl tin na parlantein
ca m face mal la cape.


COSA HAI MANGIATO IL CULO DELLA GALLINA !

Statti zitta, statti zitta,
quando si mangia non si parla.
Pensa a mangiare e statti zitta.
Questa mattina cosa hai mangiato
il culo della gallina ! .
Da quando ti sei seduta
alla tavola tieni una parlantina
che mi fa male la testa.

QUANDO NASCE UN AMORE

Accarezzami l'anima
col tuo dolce sorriso
riempirò di baci
il tuo bel viso.
I miei occhi nei tuoi occhi
per godere in anteprima
d'un pò di Paradiso.

martedì 4 luglio 2017

I POTENTI

Esseri umani
che d'umano
hanno solo il nome.
Senza scrupoli
diventano potenti
si credono onnipotenti.
Osano persino
pensare di volare
per poter divertirsi
a pisciare sull'indifeso
loro simile povero mortale.
Ma un bel giorno
mentre son lì a pontificare
tronfi e gonfi di superbia
a crogiolarsi nella loro
smisurata arroganza,
basta una cellula impazzita
e tutta la loro prosopopea
è per sempre finita.

lunedì 3 luglio 2017

LA PANCHINA

La panchina
non è razzista
accoglie tutti,
giovani, vecchi,
neri, bianchi,
belli e brutti.
Esposta alle intemperie
si consuma lentamente
diventa arrugginita
o scolorita,
fin che può è oasi di conforto
nel deserto della vita.
Il gesto più nobile
lo compie di notte
quando dà ospitalità
al povero accattone,
lo invita a sostare
quasi lo volesse riscaldare.


venerdì 30 giugno 2017

PORTA E FINESTRA SEMPRE APERTE

Hai bussato alla porta
del mio cuore
l'ho spalancata.
Sei voluta andar via
la porta era aperta.
Quando deciderai
di ritornare
ti prego d'entrare dalla finestra
del secondo piano
così quando te ne riandrai
dovrai imparare a volare.

giovedì 29 giugno 2017

ALTRO CHE TECNOLOGIA

Altro che tecnologia,
l'essere umano
nello stesso istante
della dipartita,
quando il corpo
non dà più segni di vita,
l'anima in un battibaleno
vola in cielo senza l'ausilio
di marchingegni nucleari al veleno.
Accompagnata da schiere di Angeli,
Arcangeli, Cherubini e Serafini
si trova in una nuova dimensione
in trepida attesa d'incontrare
il volto di Dio che è vera luce,
eterna e unica passione.

mercoledì 28 giugno 2017

UN SORRISO DI DONNA

Un sorriso di donna
ricolmo di dolcezza
è come soave carezza
apre il cuore
accarezza l'anima
ti fa intravedere il Paradiso.

sabato 17 giugno 2017

IL MIO PENSIERO

Lascio per qualche attimo
che il mio pensiero.
vaghi indisturbato.
S'affacciano alla mente
lontani ricordi
si confondono
quasi s'intrecciano
con situazioni attuali.
Raccolgo questi attimi
di vita e li dono a te
anima mia
che sei il mio unico 
dolce pensiero.

venerdì 16 giugno 2017

UN FRESCO RICORDO

Un fresco ricordo
nella calura estiva
fa bene all'anima e al cuore.
Ci baciavamo
sotto candidi fiocchi di neve
incuranti del gelo
che intorpidiva le articolazioni,
Il fuoco dall'anima
emanava magiche scintille
capaci di sciogliere anche la neve.

giovedì 15 giugno 2017

L'AUTOAMBULANZA

S'ode spesso l'eco angosciante
d'una sirena d'autoambulanza,
per un attimo il pensiero
si focalizza sull'umana sofferenza.
Poi ognuno riprende il proprio menage
con l'allontanarsi del pianto della sirena
si dilegua anche la pena.
La vita continua,
per fortuna oggi non è toccato a noi,
facendo i dovuti scongiuri,
ma chi lo può dire
che prima o poi....................................

mercoledì 14 giugno 2017

TI VERRO' A CERCARE

E se ti perdo
ti verrò
a cercare
in terra
in cielo
e nell'azzurro mare
per poterti
ancora amare.

martedì 13 giugno 2017

IL " TROPPO " E IL TEMPO DEL NOSTRO AMORE

Troppo tempo
intercorre
tra un bacio e l'altro,
vorrei restar appiccicato
alle tue labbra
per succhiarti l'anima.
Troppo poco tempo
riusciamo
a specchiarci negli occhi
per godere
dei nostri paradisi interiori.
Troppe le mancate carezze.
Troppo esiguo è il tempo
di questa vita
per vivere insieme
il nostro amore.

giovedì 8 giugno 2017

IL PASSO E' LENTO MA IL PENSIERO ANCOR VELOCE

Perdonami
non ho più le ali d'un uccellino
per volar da te.
Il mio passo è lento
ma il mio pensiero
è ancor veloce,
è capace d'avvolgerti
come vortice turbolento
per poi farti librare
in tutto il tuo splendore
nel meraviglioso firmamento.

mercoledì 7 giugno 2017

L'ETERNO AMORE:

Riscaldami il cuore
con una carezza
fa che il nostro amore
sia eterna certezza.
Illudiamoci d'amarci per l'eternità
consapevoli che dopo la vita
solo l'amore di Dio ci accomunerà.

I TESORI NASCOSTI

Nelle profondità dell'anima
si celano inestimabili tesori.
Spesso la mente divaga solo in superficie 
alla sfrenata ricerca di effimeri piaceri,
senza immergersi, quasi abbia paura,
d'andare incontro alla felicità. G.C.

martedì 6 giugno 2017

ERI VOLATA IN CIELO

Spento il tuo sorriso
sul tuo bel viso
ogni giorno
portavi il pesante fardello
avevi nel corpo il dolore
come fratello.
Nel tuo cuor
albergava tristezza
nella mente
inquietante l'immagine
d'un ultima carezza.
Eri volata in cielo
senza una lacrima
ed io tuo principe amato
nulla avevo potuto
contro l'avverso fato.

mercoledì 24 maggio 2017

FRAGILI PENSIERI

In un alito di vento
pensieri fragili come libellule,
un lieve sospiro
accompagna un bel ricordo
che si perde fra bianche nuvole
fatte di tenera bambagia.

martedì 16 maggio 2017

I VOLI DELL'ESSERE UMANO

Gli aerei ormai ci portano dappertutto.
Gli astronauti si avventurano addirittura
su altri pianeti.
Donne e uomini appassionati e coraggiosi
si lanciano col deltaplano.
Intrepidi paracadutisti compiono voli
sempre più arditi.
Ma l'unico autentico vero volo
l'essere umano lo compie, suo malgrado,
quando passa dalla vita alla morte,
senza avere la certezza della sua sorte.

sabato 13 maggio 2017

SPERANZA CRISTIANA

Avere già in cielo
delle persone alle quali
abbiamo voluto
e vogliamo ancora bene
è un modo di far diventare
il pensiero della nostra morte
meno angosciante.
Quando vorrà Dio
saliremo anche noi in cielo
trovando ad aspettarci
chi ci ama.
Dalle Supreme Altezze, insieme,
ci premureremo di vigilare
su chi ancora vive e ci vuole bene.

venerdì 12 maggio 2017

COSA VENGO A FARE ?

Se devo venire
vengo ancora.........
ma se poi non ti trovo
cosa vengo a fare ?
Meglio aspettar sera
e rimirar le stelle,
accenderò la luna
sognerò di star con te
sulla laguna.
Se decidi,
vieni quando vuoi.

GIRA IL MONDO GIRA

Senza esagerare
fai quel che ti pare
abbi sempre rispetto
dell'altrui cospetto,
gira il mondo gira
e tu sei nell'ingranaggio
finchè anche per te
un bel giorno finirà il viaggio.

giovedì 11 maggio 2017

L'AMORE

L'amore sempiterno fiore
soave primavera del cuore
fa nascere speranza
anche se sei costretto
in una buia stanza.
L'amore è come oasi salvifica
nello sterminato deserto della vita.
Quando sei disperato
e stai per annegare nel pozzo del dolore,
lui viene a salvarti facendoti specchiare
nel secchio dell'amore.

lunedì 8 maggio 2017

GLI UCCELLINI

Uccellini sul davanzale
che beccano avidamente
le mie bricioline
basta un lieve fruscio di vento
l'ombra d'una farfalla
per farli volar via.
Hanno paura anche di niente
ma in compenso
sanno di poter volare.
Volano via dalle ombre
e dalla paura
verso la libertà,
troveranno altrove da beccare
l'importante è saper volare.



venerdì 5 maggio 2017

ACCATTONE D'AMORE

Se solo
mi avessi amato
quanto ti ho amato io
non starei qui
a logorarmi
l'anima e la mente.
Son diventato accattone 
mi ubriaco d'inutili rapporti
intrisi di sesso e vanità
camuffati d'amore
per cercare invano
d'attutire il dolore.

giovedì 4 maggio 2017

CERCAR RIPARO

Un vento gelido
accarezza i miei pensieri
come foglie d'autunno
li sparge in ogni dove.
Urge riparo sincero
per mettere ordine
nel disordine del mio cuore.

UN ATTIMO

Un attimo
ritrovarsi
sparire ancora
continuare a cercarci
per non far svanire
il sogno.

mercoledì 3 maggio 2017

QUANN LA VDEV

Tnev la vocc rossa rossa cumm na ceras
quann la vdev
m vnev la vogghie d dall nu vas.
Tnev d'occhier du claur du mar
e quann la vdev
saup a cudd mar vulev staie.
Tnev nu surreis ca t facev craid d staie o Paradeis.
Iev tutta bell e peur quann chiuvev
assev u saul sott o mbrel.


QUANDO LA VEDEVO

Teneva la bocca rossa rossa come una ciliegia
quando la vedevo
mi veniva la voglia di darle un bacio.
Teneva gli occhi del color del mare
e quando la vedevo
sopra a quel mare volevo stare.
Teneva un sorriso che ti faceva credere di stare in Paradiso.
Era tutta bella e pure quando pioveva
usciva il sole sotto l'ombrello.

lunedì 1 maggio 2017

FINE DI UN AMORE

Un amore che langue
è un amore che nelle vene
non ha più sangue.
C'è solo acredine e sopportazione,
latente insoddisfazione d'un rapporto
giunto ormai all'ultima stazione.


venerdì 28 aprile 2017

CERCARE

Cercare e poi trovare
consente di tirare a campare.
Ma quando non si sa
nemmeno cosa cercare
è come trovarsi
in un oscuro labirinto
si cerca d'uscire
per ritrovarsi nello stesso punto.
Cerchi o non cerchi
l'importante è star lontano dai guai,
che quelli, anche se non li cerchi,
prima o poi ti vengono a trovare.

mercoledì 26 aprile 2017

TU MERAVIGLIA

Nel silenzio accarezzo
i tuoi pensieri,
desiderio e tenerezza
son come luna e stelle
meraviglie dello stesso cielo.

martedì 25 aprile 2017

STRALCI DI VITA SENZA AMORE

Una insoddisfazione latente
ottenebra la mente,
anche se fuori c'è il sole
e a sera ci saranno le stelle
nell'anima prevale il grigiore
di stralci di vita
spesi senza amore.

domenica 23 aprile 2017

IL LIBRO DELLA VITA

Sono sempre un pò malinconico
quando l'imbrunire annuncia la sera,
un altro giorno sta per finire
e sto per girare un'altra pagina
del libro della mia vita.
Non mi alletta giungere in fretta
alla fine del libro,
semmai sarei curioso di conoscere
la trama del libro dell'altra vita
che ineluttabilmente verrà.

U CARVUGNEL

Quann m sond arruigghiat
so truat la nuvtaie
mi iev cresceut nu carvugnel
saup a la vocc vcein o nas.
Sond proprie scarugniat
m'arrngresce ca nan t pozz
daie mang nu vas.

UN GROSSO FORUNCOLO

Quando mi sono svegliato
ho trovato la novità
mi era cresciuto un grosso foruncolo
sopra alla bocca vicino al naso.
Sono proprio sfortunato
mi dispiace che non ti posso
dare neanche un bacio.

venerdì 21 aprile 2017

ARRIVERÀ' L'AURORA

Le buie ali della notte
s'aprono quotidianamente
nel cielo.
L'oscurità s'ammanta
in ogni dove
risvegliando ancestrali paure.
Il fuoco dell'amore
che arde nell'anima
lotta ardentemente
contro le ambigue tenebre.
Arriverà l'aurora
ad allontanare i fantasmi
che s'annidano nelle menti.

mercoledì 19 aprile 2017

QUEL CHE BASTA

Nè tanto
Nè poco
Quel che basta.
Ma basterà ?
Ci vuole umiltà
Forza di volontà
Per farlo bastare.


lunedì 17 aprile 2017

I SILENZI DEI GIUSTI

I silenzi dei giusti
che giacciono
nel profondo
dell'anima
gridano
urlano
si ribellano
ogni volta
che ascoltano
di guerre
di stragi
di bombe
e massacri
perpetrati nei confronti
di tanti fratelli.
Donne e bambini inermi
uomini e vecchi indifesi
che nulla sanno
di quanto siano sporche
le coscienze
di chi detiene il potere.


sabato 15 aprile 2017

VITA CHE PULSA

Al lucore dell'alba
s'appresta un nuovo giorno
vita che scorre
come fiume in piena.
Vita che pulsa
in ogni essere umano,
la si può' amare
la si può odiare
ma non è come la morte
che non ti fa più sperare.

venerdì 14 aprile 2017

VENERDI' SANTO

Girano i miei pensieri
travolti dal vortice
di sentimenti di odio e amore.
Sento nell'anima
spine pungenti
in questo Venerdì Santo,
dove le spine
cinsero il capo del Redentore.

mercoledì 12 aprile 2017

STASERA LA LUNA

Stasera nuvole fumose
giocano con la luna piena
la sua luce splendente
appare e scompare,
è come bellezza muliebre
avvolta in un trasparente velo.
Poi finalmente
esce allo scoperto
dona tutto il suo fascino
invitandomi a sognare.

lunedì 10 aprile 2017

NON TI STANCARE MAI DI SCAVARE DENTRO DI TE

Introspezione
sempre alla ricerca
di quelle zone d'ombra
che avviluppano l'anima.
Introspezione
che fa fatica a scrutare
gli ingarbugliati nodi
d'un vivere ricolmo
di contraddizioni
e false certezze.
Non ti stancare mai
di scavare , scavare.
Anche se a volte
ti sembra solo tempo perso
non desistere nel cercare
di conoscere te stesso,

domenica 9 aprile 2017

ANGOSCIA E SPERANZA

Dolci notti
ammantate di silenzio
un silenzio che stride
con l'inquietudine
di chi sente dentro di sé
l'anima urlare.
Un'angoscia che si placa
solo al chiaror dell'alba,
la speranza d'un nuovo giorno
foriero di serenità.

venerdì 7 aprile 2017

I RICORDI

Se si potessero
correggere i ricordi
apportare modifiche
al vissuto,
chissà quanto tempo
ruberemmo al presente.
Tuttavia a volte
l'essere umano,
con la fantasia,
adatta a suo piacimento
fatti spiacevoli
accaduti nel passato.
Questo mentire a se stessi
non può che lasciare
l'amaro in bocca,
poiché la verità è indelebile.

mercoledì 5 aprile 2017

L'OSTACOLO

Un ostacolo
bisogna superarlo,
spesso si cade,
paura di non farcela,
con forza di volontà
ci riprovi.
All'improvviso
se ne presenta un altro
più difficile, più importante,
t'assale scoramento
ma il cuore ti dice
provaci ancora,
fammi contento.

martedì 4 aprile 2017

VESTITA DI SOLE E DA UN MANTO DI STELLE

Un immenso chiarore
una voce soave
vengono ad allietar
l'anima mia.
Vestita di sole
m'avvolge
col suo calore
quando si fa sera
con un manto di stelle
s'adagia accanto a me.
Lei mio paradiso terrestre
mia ancora di salvataggio
in un brutto mondo ahimè,
dove per vivere
ci vuole tanto coraggio.

sabato 1 aprile 2017

IL NOSTRO PURO AMORE

Mio rifugio
mia salvezza
mio tutto
accanto a te
sono all'ombra
d'un mondo
che sembra
non più appartenerci,
intruso e malvagio
che cerca in tutti i modi
d'intrufolarsi
morbosamente
nelle pieghe
del nostro puro amore
senza compromessi.

giovedì 30 marzo 2017

L'INELUTTABILE DESTINO

Sarò come ramo spezzato
d'albero in fiore
poiché sono parte di te
anima mia,
quando verrà
quell'infausto giorno
in cui l'ineluttabile destino
ci separerà per sempre.

martedì 28 marzo 2017

IL DOLORE

Il dolore
fiore appassito
su un prato riarso dal sole,
è lì che langue
senza speranza
senza la capacità
di reagire
senza un domani.
Il dolore
strada senza sbocco
gabbia che costringe,
più cerchi d'uscire
più assale il pensiero
di morire.
Il dolore sfinisce,
le urla
i lamenti
non servono a niente
si è fortunati
solo se si ha Dio
nel cuore e nella mente.

lunedì 27 marzo 2017

PER SEMPRE

Un anelito
una dolce speranza
l'irrefrenabile
desiderio di te
corre sull'unico binario
dell'amore.
Arriverò alla stazione dell'incontro
sarà bello averti accanto,
emozionato più che mai,
affiderò ad un tremulo
soffio di vento
sussurrarti PER SEMPRE.


domenica 26 marzo 2017

MIGRANTI

In una limpida
giornata di primavera
il mio sguardo
si perde
verso l'orizzonte
dove il vento e il mare
si raccontano storie strazianti
di esseri umani
che volevano vivere
ma l'egoismo umano
ha condannato a morte.

venerdì 24 marzo 2017

IL MIO CAPO SUL TUO SENO

Mi disseto
alla tua fonte
dolce creatura
m'inebrio
del tuo dolce nettare.
Adagio il mio capo
sul tuo seno
chiudo gli occhi
e lascio che la tua mano
scorra su di me
con celestiali carezze.

giovedì 23 marzo 2017

PER SEMPRE

Ci vorrà un tempo incommensurabile
prima ch'io perda di te l'incanto,
forse non basterà
tutta una vita.
Spero ritrovarti nell'eternità
per l'amor godere
nella nuova realtà.

lunedì 20 marzo 2017

IO E TE ABBRACCIATI

Ricordo quelle notti d'estate
quando il luccichio delle lucciole
con quei piccoli fenomeni di luminescenza
s'accompagnava allo splendore
d'un cielo stellato.
Io e te abbracciati
sotto un salice piangente
a sperar che il tempo si fermasse
per immortalare il nostro grande amore.

DA QUANDO SEI ANDATA VIA

Son come chiave smarrita,
non ho più l'accesso
alla porta del tuo cuore.
L'onda della malinconia
solca il mare dei miei pensieri.
Da quando te ne sei andata
mi sento come vecchio cencio,
straccio inutile
che attende d'essere buttato via.

venerdì 17 marzo 2017

DEDICATA A MIA MADRE

Con i tuoi seni mi hai sfamato
con le tue labbra mi hai riempito di baci
con le tue mani mille carezze
e la tua voce tranquillizzava il mio cuore.
Or che ormai son vecchio,
tu da tanti anni sei volata in  cielo,
quando mi sento triste e solo
pensando intensamente a te
ancor mi consolo.

L'AMORE METTE LE ALI

L'amore mette le ali
ti fa vivere
in un'altra dimensione,
con le ali dell'amore
sempre pronte a dispiegarsi
si può volare fin dove
non saresti mai potuto arrivare.
L'amore allontana
il pensiero della morte
tant'è che ti fa dire
t'amerò per sempre
nella bona e cattiva sorte.

giovedì 16 marzo 2017

IL TEMPO COME SACCO CHIUSO

La pace dell'anima
la coscienza pulita
aiutano il corpo
a superar le tempeste
della vita.
Quel tempo della vita,
che per ogni essere umano,
è come sacco chiuso
contenente tutti i sogni,
tutti i desideri,
tutte le aspirazioni.
E' necessario forzarne la chiusura
per farli uscire allo scoperto
e cercare di realizzarli.

I PENSIERI PREZIOSO TESORO

I pensieri non hanno dimora
son come nomadi stravaganti,
girovaghi, ambulanti,
sempre alla ricerca di qualcosa
o di qualcuno,
a volte s'inventano cose meravigliose,
altre diventano cattivi
e per sconfiggerli non bastano  gli esplosivi.
Anelano sempre libertà
ma ahimè sono condizionati
dalla umana realtà.
Il pensiero è come prezioso tesoro
non va sprecato
con parole senza alcun significato.

mercoledì 15 marzo 2017

ALANZCA TAU

Alanzca tau cè tin yind a la cap !
O post du cervidd tin la segateur.
T'avev ditt d'accattaie nu cheil d luzz
e teu ma purtat nu cheil d lazz,
e se t dcev d'accattaie nu cheil d cozz
so secheur ca m purtiv nu cheil d cazz.

  MANNAGGIA A TE

Mannaggia a te cosa hai nella testa !
Al posto del cervello tieni la segatura.
Ti avevo detto di comprare un chilo di lucci
e tu mi hai portato un chilo di lacci,
e se ti dicevo di comprare un chilo di cozze
sono sicuro che mi portavi un chilo di cazzi.

martedì 14 marzo 2017

NEL CIELO

Nuvole bianche
come pecorelle
stavan brucando
tutte le stelle,
spuntò la luna
molto arrabbiata
le trasformò
in acqua colorata.

LE MANI DELL'AMORE

La mia mano
sfiorò il suo viso
nei suoi occhi
dolce sorriso.
La sua mano
sulle mie labbra
m'impedivano
di dirle quanto l'amavo.

COME UNO ZOMBIE

Sei andata via,
profondo buio
nell'anima mia,
in casa m'aggiro
come uno zombie.
In ogni stanza
accendo le luci
m'illudo
di strappare al buio
una piccola parte di te.

LA FIAMMELLA DELLA SPERANZA

Pur di non sprofondare,
con tutte le tue forze
ti aggrappi all'inverosimile,
menti a te stesso
pur di restare a galla.
Quando sembra tutto perduto
e ti lasci andare
s'accende tenue fiammella
che ti fa ancora sperare.

LE MIE PREGHIERE

Sulle ali del vento
affido le mie preghiere,
nell'Aldilà
nostro Signore
le accoglierà
nel suo divino amore.

IL VENTO DELL'AMORE

L'amore
luce perpetua
dell'umano cuore.
L'anima risplende
in tutto il suo fulgore
quando soffia
il vento dell'amore.

ARIA DI PRIMAVERA

S'adagia lieve
l'ombra della sera
nell'aria aleggia
il dolce tepore
di primavera.
Verrà la notte,
in ciel la luna piena,
a rischiarar d'argentea luce
ogni anima serena.

venerdì 24 febbraio 2017

SENZA AMORE

Al sol pensier
della mia vita
senza amore,
immenso deserto
solo grigiore.

VORRESTI AMARE

Ti piacerebbe volare
ma non ce la fai.
Vorresti restare a galla
ma hai paura di nuotare.
Senti l'impulso di correre
ma ti mancano le forze.
Vorresti amare,
ebbene questo dipende
solo da te.
Se un giorno ci riuscirai
volerai, nuoterai, correrai,
tu che credevi
di non riuscirci mai.

giovedì 23 febbraio 2017

PASSATO, PRESENTE E FUTURO

Te ne stai lì in un cantuccio
tutto solo a pensare
tra ricordi e presente
s'ingarbuglia la mente.
Il passato è ormai storia,
il presente scorre via
lasciando una scia di malinconia.
Del futuro un pò hai paura
cerchi di scantonare,
ma ahimè al suo appuntamento
non si può mancare.

MIA DOLCE SPOSA

Ti porterò su una nuvola rosa
per chiederti d'essere mia sposa.
Quando il ciel s'oscurerà
ci trasferiremo sulla stella più bella,
la luna ci terrà compagnia
dei nostri baci sarà gelosa,
ma lei non sa che tu sarai
per sempre mia dolce sposa.

IO E LEI TRA ROBINIE E BIANCOSPINI

I miei occhi nei tuoi occhi
troveranno solo amore,
la mia bocca sulle tue labbra
è farfalla che si posa
su stupendo fiore.
Con la mano nella mano
camminiamo piano piano
tra robinie e biancospini
ci accompagna dolce brezza,
sfiore le nostre anime,
delicatamente le accarezza.

mercoledì 22 febbraio 2017

QUANDO NON SAI CHE FARE

Un continuo
imperterrito
cedimento
nell'anima
riversa
una cascata
di tormento.
Un inevitabile
declino,
e tu meschino
non sai se fermarti
o proseguire
il cammino.

LA GOCCIA CHE FA TRABOCCARE IL VASO

Ostentare serenità
quando l'anima è in subbuglio
lo si fa per non far trasparire
quell'ostilità che potrebbe ferire.
Si fa buon viso
si accenna un forzato sorriso,
il quieto vivere
prevale sul dissenso,
ma in cuor tuo ti chiedi
se tutto questo ha un senso.
Poi quando arriva
la famosa goccia
che fa traboccare il vaso
tutto il tuo essere
da una furiosa rabbia è pervaso,
dai via libera
a tutto quello che avevi
in cuor tuo celato
e la burrasca s'abbatte sul malcapitato.

martedì 21 febbraio 2017

UN AMORE GEOMETRICO

Ci siamo conosciuti
su un segmento
d'una LINEA RETTA,
ci siamo piaciuti
e abbiamo fatto l'amore
in un soffice QUADRATO
d'erba primaverile.
Per chiudere il CERCHIO
ci siamo sposati
in una chiesa a forma OTTAGONALE.
Quando è nato
il nostro piccolo gioiellino
si è formato un perfetto
TRIANGOLO EQUILATERO
dove abbiamo riposto
tutto il nostro amore.

NOI DUE AMANTI

Il ritmico ticchettio della pioggia
sul tetto dell'auto ci mette allegria,
le gocce insistenti
si poggiano sul vetro del parabrezza
sembrano piccoli diamanti
che rendono omaggio alla tua bellezza.
Noi due amanti
le tue labbra sulla mie labbra,
viviamo attimi sospesi
fra pace e angoscia.
Amore e tormento
passione e rimpianto
trovano giustificazione
nell'incontrollabile reciproca attrazione.

sabato 18 febbraio 2017

UTOPIA

Come d'incanto
in un sol momento
sparì ogni tormento.
Sulla terra
ci fu una gran pace
tutti gli esseri umani
avean il cuore in pace.
Non più guerre e tirannie
non più disuguaglianze
vessazioni e sopraffazioni,
ma solidarietà,
senza condizioni.
Ci fu rispetto ed educazione
ogni giorno di vita
accolto con benedizione.
La natura non più bistrattata,
avvilita e maltrattata
ma conservata
come Dio l'avea creata.
Tutto era in splendida armonia
e non si facea fatica a dire così sia.

venerdì 17 febbraio 2017

COMBATTERO'

Ogni tanto mi dico
basta, basta a pensare,
divagati, leggi, studia,
esci, vai al cinema,
fai qualcosa che impegni
la tua mente,
senza che i pensieri
siano sempre rivolti
a tormentare
il tuo preponderante Io.
Ho provato e riprovato
non serve a niente.
Devo assolutamente
trovare la forza
per sconfiggere il nemico
che alberga nel profondo
del mio essere.
Scavando, scavando,
finalmente ho scovato
chi giorno dopo giorno
uccide la mia anima
e condiziona la mia esistenza.
Il nemico non è uno solo,
ma una coppia inseparabile,
due despoti che combatterò
con tutte le mie forze.
Sono l'egoismo e la vanità.

mercoledì 15 febbraio 2017

SAUP A LA CHIANGAT D SVIR

Tà ialzat k la sust sta matein,
caccedai ?
Teng li pnzir
ca la nott nan m facen dorm.
Sind a maie, ve t staie nu
quart d'aur saup
a la chiangat d Svir
a svapuraie
arrcriat d'occhier,
nan si pnsann a nudd,
a li pnzir fall mett l'ascidd
akksì voln a li paieis
d Montmlaun e Spnazzaul.


SOPRA LA PIAZZETTA DI SIVIERO

Ti sei alzato con il broncio questa mattina,
perchè ?
tengo i pensieri
che la notte non mi fanno dormire.
Senti a me, vatti a stare un
quarto d'ora sopra
alla piazzetta di Siviero
a disintossicarti la mente.
riempiti gli occhi di bellezza
non pensare a niente,
ai pensieri fagli mettere le ali
così volano ai paesi
di Montemilone e Spinazzola.



UN POETA

Usava la penna
come pennello d'un grande pittore,
riusciva con maestria
a formular rime e parole
che suscitavano entusiasmo e scalpore
intenerendo il cuore.
Scriveva storie d'innamorati
di amori perduti e poi ritrovati
metteva in ogni poesia
un pò di nostalgia.
Un bel giorno le sue poesie
cambiarono stile,
scriveva di morte e dolore,
rimasero in pochi a leggerlo,
parlar senza falsi pudori
di dolore e di morte
spaventava il lettore
di quella che poi
è la verità dell'umana sorte.

sabato 11 febbraio 2017

MI ARRENDO

Guardo i tuoi occhi lucidi
pieni di pianto
sento il tuo silenzio
penetrarmi l'anima.
Mi arrendo.
Mai più una parola
uscirà dalle mie labbra
per ferirti ancora.
Voglio vedere per sempre
il tuo viso illuminarsi di gioia
i tuoi occhi nei miei occhi
che mi parlano d'amore
e le tue labbra sorridenti
che sfiorano le mie labbra.

venerdì 10 febbraio 2017

SCOREGGIARE

Scoreggiare sul mare
è una goduria da provare
Scoreggiare in montagna
dove la puzza non ristagna
Soreggiare in pianura
è una vera iattura
Scoreggiare sul prato
ti fa sentir rinato
Scoreggia pur dove ti pare,
se puoi, fallo silenziosamente,
per non disturbar il cuore e la mente.




giovedì 9 febbraio 2017

SI RESTA IN GABBIA

Ci lasciamo ingabbiare
senza opporre resistenza
convinti di poterne uscire
in qualsiasi momento.
Col passar del tempo
ci si accorge di non poter
più venirne fuori.
Si tenta invano
con tutte le nostre forze,
ma i detentori dei poteri forti,
i domatori e falsi guardiani
delle pseudo libertà,
ci costringono a star chiusi
in gabbia in cattività.

mercoledì 8 febbraio 2017

LA GIOIA NELL'ANIMA

Quando la gioia

s'unisce al pianto

nell'anima echeggia

un dolce canto.

CONTINUA L'INVERNO

Guardo fuori dal balcone
sul prato uno sbiadito verde
e tanta sterpaglia
accompagnano una calma assordante.
Scorgo un pettirosso
imperterrito continua a beccare
briciole di niente.
Alberi spogli
con secchi rami rivolti al cielo
sembrano braccia imploranti.
In lontananza eco di rumori
d'una vita che pulsa
nel suo andazzo quotidiano.
Continua l'inverno
a far scorrere i suoi giorni tutti uguali
con addosso la fretta che arrivi primavera.

martedì 7 febbraio 2017

LEGGO LA MIA MANO

Leggo la mia mano sinistra
fingo d'esser chiromante di me stesso,
vedo la linea della vita
che si sta esaurendo,
c'è una linea trasversale
che dicono porti male,
c'è anche una linea stravagante
che per me è la più importante.
Quest'ultima è quella della fantasia
e della speranza
ti permette di vedere il cielo
pure in una stanza.

lunedì 6 febbraio 2017

NOI DUE SULLE NUVOLE

Grande festa
fra le soffici
bianche nuvole
fatte di morbida bambagia,
da una nuvola a forma di carrettino
zucchero filato in quantità.
Tutt'intorno Angeli e Arcangeli,
Cherubini e Serafini
con bianchi violini
intonavano dolci melodie.
Noi due a farci cullare
su una nuvola altalena
col cuore pieno di gioia
senza alcuna pena.

domenica 5 febbraio 2017

L'UMANO VIANDANTE

I sentieri del cuore
dell'umano viandante
guidano i passi
verso la strada
del dolore e dell'amore.
Il viandante
supererà tempeste
in anguste boscaglie
per ritrovarsi un giorno
pieno di speranza
su verdi prati
sotto un azzurro cielo.

giovedì 2 febbraio 2017

UN BASTA DECISO

Un basta deciso è quello che ci vuole
un basta a questo incedere senza meta
basta a far finta d'ascoltar un falso profeta
basta all'odio e alla vana ricerca d'un nuovo amore
basta a prenderci in giro con livore
basta al rancore
basta a far soffrire questo povero cuore.
Tanto non ci credo a questo basta deciso
come al solito seguirà un ironico sorriso.

mercoledì 1 febbraio 2017

PESSIMISMO

Ormai !
Ma ormai che cosa ?
Tu non capisci e non capirai mai.
Io capisco che tu sei sempre il solito pessimista
che non è capace di restare in pista.
Ma quale pista ?
La vita non è una pista,
sulla pista si corre o si va adagio
al traguardo s'arriva sempre vivi
e si può riprovare ancora.
Semmai la vita è una strada senza uscita
e quando l'hai percorsa tutta,
tutto svanisce e di te non resta che il ricordo.

martedì 31 gennaio 2017

I VECCHI

I vecchi trascinano la loro vita
nutrendosi delle briciole di tempo
che a loro gli è ancora concesso.
Son come uccellini
che da quelle briciole
traggono il loro sostentamento.
Vorrebbero che in ogni mollichina
ci fosse una carezza,
in ogni briciola un abbraccio
e quando la clessidra del loro tempo
sta per esaurirsi,
che qualcuno la giri,
per avere un pò di briciole d'amore
da vivere ancora.

domenica 29 gennaio 2017

IL SILENZIO IN AMORE

In amore
un silenzio aggressivo
pieno di rancore
non può che far male al cuore.

sabato 28 gennaio 2017

SOGNO DI LEI

Trovo un soffice giaciglio
su una nuvola bianca
fatta di morbida bambagia,
la luna mi fa da cuscino,
abbraccio una stella
credendola il suo splendido viso.

SOLO LA PREGHIERA

Nei dolori, nelle sofferenze,
nelle sciagure, nelle disgrazie,
quando si sente sul collo soffiar
il gelido alito della morte,
solo la preghiera può dar consolazione,
con lei s'arriva sereni
all'ultima destinazione.

venerdì 27 gennaio 2017

NOI DUE E LA LUNA

Restiamo ancora un pò
a rimirar la luna
facciamola ingelosir
coi nostri baci,
lei è curiosa,
la vedo uscir quasi di corsa
da una nube intrusa.
E' un pò guardona
vorrà veder fin dove arrivan
le nostre effusioni amorose.

mercoledì 25 gennaio 2017

NEGLI OSCURI GIORNI

Per continuare a vivere
è necessario dimenticare
che prima o poi arriverà la morte.
Negli oscuri giorni
quando il tempo trascorre
fra lacrime e malinconia
che ogni gioia portan via,
consolazione è il saper
che Dio veglia accanto
a qualsivoglia pianto.

domenica 22 gennaio 2017

NON BASTA DESIDERARE

Desiderare la pace
per avere l'anima in pace
Desiderare l'amore
per poter dare amore
Desiderare il bene
per poter far del bene.
Quanta serenità
Quanta gioia
albergherebbero
nel cuore d'ogni essere umano
se questi desideri
si tramutassero in realtà.

IO E LEI

Nel buio della note
io e lei
con le pupille spalancate
a cercare inutilmente
di scrutare nel profondo
delle nostre anime.

sabato 21 gennaio 2017

IAIE BELL LA VEIT A MNARVEIN

Na bella tiedd d maccareun o furn
na vrasciol d carn d cavadd
nu bcchir d mir bun
na camnat seus o Far all'aria fein
e iaie bell la veit a Mnarvein.


E' BELLA LA VITA A MINERVINO

Un bel tegame di maccheroni al forno
una braciola di carne di cavallo
un bicchiere di vino buono
una passeggiata sul Faro all'aria fina
ed è bella la vita a Minervino.

LO STRAPPO

Ricucire uno strappo
con maestria e perizia
e avere la sensazione
che il peggio sia passato.
Ma la cicatrice rimane,
ogni volta che la guarderai
la mente rielaborerà
i passati guai.

venerdì 20 gennaio 2017

GIOVANNI HA 2 ANNI

Or Giovanni ne ha due di anni
zitto zitto con la mamma e col papà
si gode la sua bella età.
Cresce bene, è un bel bambino,
raramente birichino.
Gioca tanto col trattore
che è il suo primo amore.
E' affettuoso e gioviale,
a tavola non disdegna il cavolfiore
e se lo magna a tutte l'ore.
Ai suoi nonni prediletti
sempre dà tanti bacetti.
Tanti auguri Giovannino
dal tuo nonno Peppino.

martedì 17 gennaio 2017

I CATTIVI PENSIERI

S'annidano nella mente
certi cattivi pensieri
dimorano in pianta stabile,
condizionano la vita.
Quando pensi d'esserti liberato
dalla loro schiavitù
ritornano per non abbandonarti più.
Bisogna imparare a convivere con loro
intraprendere una faticosa lotta intestina
sapendo che ogni giorno
ti verrà somministrata
la loro amara medicina.

lunedì 16 gennaio 2017

I RIFIUTI TOSSICI D'OGNI ESSERE UMANO

Se si potessero portare i pensieri cattivi in discarica,
con loro tutti i brutti ricordi e tutta la zavorra
che appesantisce l'anima.
L'essere umano si sentirebbe più leggero
e affronterebbe il futuro più serenamente.
Purtroppo tutto ciò non è possibile,
ogni essere umano contiene la discarica di se stesso,
deve saper gestire i rifiuti tossici che dimorano in lui
e cercare in tutti i modi di renderli incapaci
d'inquinare il resto della sua vita.

domenica 15 gennaio 2017

U CANAREUT

U canareut vol tenaie la vocc semp dolce
s'accatt la ciucclat e la marmllat
ten semp a purtat d man
nu buatt ca saup scritt Nutella
e li marzapan s li gnott cumm foss pan.
U canareut quann l fac mal ngann
nan s'accuntent d na caramell a la ment
ma vol na caus dolcia dolcia
e u dlaur ngann pass.

IL GOLOSO

Il goloso vuole tenere la bocca sempre dolce
si compra la cioccolata e la marmellata
tiene sempre a portata di mano
un barattolo con sopra scritto Nutella
e i marzapani ( dolcetti di mandorle ) se l'ingoia come fosse pane.
Il goloso quando gli fa male la gola
non si accontenta
di una caramella alla menta
ma vuole una cosa dolce dolce
e il dolore alla gola passa.

TRASGREDIRE E' UN PO' COME MORIRE

Trasgredire è un pò come morire.
E non è forse la morte
la più grande trasgressione della vita ?
Non la si attende mai
non la si augura a nessuno,
ma la morte è sempre lì in agguato
pronta a far precipitare l'essere umano
nell'ultima trasgressione alla vita.

mercoledì 11 gennaio 2017

DOPO E DOVE

Dopo la vita la morte
Dopo la morte la vita eterna
In una luce sempiterna
Dove non esiste corruzione e guerra.
Dove l'anima eterna giace
Nell'universo pieno di serenità e pace.



martedì 10 gennaio 2017

ASPETTO UN CAMBIAMENTO

Di giorno un cielo grigio
o un pallido sole che non riscalda
Di sera un cielo senza luna e senza stelle
Di notte insonnia o brevi sonnellini
pieni d'incubi e paure.
Aspetto con trepida attesa un cambiamento
uno spiraglio di luce che m'indichi la meta
dove possa soffocare l'angoscia e ritrovar la pace.

domenica 8 gennaio 2017

ERAVAMO FELICI

Ero così pieno d'amore
che assomigliavo a fontana
che esplode acqua festosa,
zampilli colorati proiettati verso l'alto
ricadevano sui nostri corpi
assetati d'amore.
Eri così felice
centellinavi ogni attimo
di vita vissuta insieme,
mi sussurravi di trattenere il fiato
di tenerti stretta stretta
per tentare di fermare il tempo
e restare innamorati per sempre.

sabato 7 gennaio 2017

PER AVER SERENITA'

Chi parla poco
Pensa bene
E fa del bene
Pace dal suo cuor ottiene.
Scrutarsi dentro
Scaccia via il tormento
E il ciel che prima era minaccioso
S'apre d'azzurro in un sol momento.

giovedì 5 gennaio 2017

SEMBRAR GIOVANE

Per darmi una botta di vita
e togliermi un pò d'anni di dosso
mi son comprato un pantalone rosso,
una t-shirt tutta colorata
e uno spolverino che mi fa sembrare ragazzino.
Ai piedi scarpe da ginnastica firmate,
puntualmente senza calzini,
tanto da far sembrare i miei piedini
degli infreddoliti pinguini.
Mi spalmo un pò di gel
su quei quattro peli che mi son rimasti,
mi guardo allo specchio
m'accorgo che son veramente buffo
e ancor più vecchio.
Sembrar giovane a tutti i costi
spesso è controproducente
l'importante è sentirsi giovane
nel cuore e nella mente.

mercoledì 4 gennaio 2017

D'ESTATE SUL BALCONE

D'estate seduto sul balcone
al chiar di luna
a commentar le stelle
e rimpianger il giorno
che ormai volgea alla fine.
Nella mente ogni pensier era per lei
e in ogni stella splendevano
i suoi occhi e il suo sorriso.
Restavo così per ore
a rimembrar i suoi sospiri
ed aspettar che in un istante
m'apparisse ancora.

LA GONNA LUNGA

La gonna lunga che s'allarga fino ai piedi
assomiglia a un copri braciere asciuga panni,
dà l'idea del fuoco ardente che arde sotto,
carni bramose che come brace
aspettano che l'amor le spenga.


lunedì 2 gennaio 2017

ACCANTO A TE MI SENTO VINCITOR

E se il sol pensare a te
mi dava gioia
or che ti ho accanto
è un tripudio di gloria.
Mi sento vincitor
d'una battaglia
dopo aver schiacciato
il nemico canaglia.
Ormai ci apparteniamo
siamo carne della stessa carne
il tuo pensiero
s'unisce al mio pensiero
e vola vola in alto
come magnifico sparviero.

domenica 1 gennaio 2017

I TEMPI DEL CUORE E DELLA MENTE

I tempi del cuore
sono diversi da quelli della mente.
La mente corre veloce come il vento
è capace di recepire innumerevoli emozioni,
sensazioni e incontrollabili desideri.
Il cuore è come prezioso scrigno
che serba in se sentimenti, amori e dolori
che non lascerà sfuggire,
li terrà con se fino alla fine dei giorni della vita.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi