Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

giovedì 31 gennaio 2013

La voce dell'anima

Gelida notte
desideri e rimpianti
affollano la mente
rischiarati da uno spicchio di luna,
la voce dell'anima
mi sussurra parole d'amore
sussulta il mio cuore.

mercoledì 30 gennaio 2013

L'immaginazione

L'immaginazione permette
di costruire mondi alternativi
dove ci si può rifugiare
senza niente pagare,
mondi dove non esiste la paura,
senza dolore e rancore
dove prevale il sognare
e l'intricata trama della vita
diventa serenità infinita,
dove tutto ciò che di buono
è racchiuso nel cuore
lo si dona agli altri con amore.
Con le ali dell'immaginazione
si può tentare di volare
più in alto dei cattivi pensieri,
delle umane sventure e miserie,
dai problemi quotidiani
concedersi un pò di ferie.

martedì 29 gennaio 2013

I politici

Scorgere all'orizzonte nuovi scenari
pensieri innovatori
parole di speranza
azioni d'umana fratellanza
politica di civile convivenza,
conservare intatte le bellezze del creato
da troppo tempo usurpato e depredato.
A squarciagola tutto questo
i politici per il futuro dovrebbero gridare
ma ahimè i cambiamenti possono aspettare,
tutti tirano a campare
spesso prevale il malaffare,
tutti prendono senza niente dare.

lunedì 28 gennaio 2013

L'infingardaggine

Per quanto si possa essere
pigri, svogliati, falsi, subdoli,
in ogni essere umano
arde la fiammella dell'amore.
E' indispensabile aggrapparsi ad essa
con tutte le proprie forze,
conservarla sempre accesa
con la speranza che bruci l'infingardaggine
che alberga in ogni umano cuore.

domenica 27 gennaio 2013

La mignattl

Teu sind cumm na mignattl
staie semp appzzcat a maie
me liv u fiat
fazz fateic a campaie,
la veit maie iaie adduvndat
cumm a quedd de li carciarat.
Famm nu piaciair lassm perd,
la fest iaie ferneut
ognedeun vaie k la strad sau.

 La sanguisuga

Tu sei come una sanguisuga
stai sempre appiccicata a me
mi togli il fiato
faccio fatica a campare,
la vita mia è diventata
come quella dei carcerati.
Fammi un piacere lasciami perdere,
la festa è finita
ognuno va per la strada sua.

sabato 26 gennaio 2013

Le sanguisughe d'Italia

Con promesse e lusinghe di guarigione
un'abnorme quantità di sanguisughe
s'avvinghiano permanentemente
sul corpo martoriato della povera Italia.
Sono politici e faccendieri senza scrupoli
abili solo nell'arte di succhiare
                    Il Bel Paese
giunto allo stremo delle forze faranno crepare.

venerdì 25 gennaio 2013

L'appuntamento

Mentre t'aspettavo
guardavo il grigio cielo
accovacciato sulla città,
livide nuvole
facevano presagire
l'imminente pioggia.
Finalmente t'ho vista arrivare
stretta nel tuo impermeabile bianco,
la solita aria sbarazzina
da ragazzina carina.
Ci eravamo conosciuti da poco tempo
già fantasticavo di vivere una vita con te.
Ci siamo salutati come due buoni amici,
in cuor nostro,
mentre parlavamo delle avverse
condizioni meteorologiche,
già pensavamo ai nostri prossimi incontri.
Son passati tanti anni
stiamo sempre insieme,
mi piacerebbe ancora,
per una volta sola,
darti appuntamento e vederti arrivare
con la stessa aria sbarazzina
di quarant'anni prima.

giovedì 24 gennaio 2013

Parla con Lui

Nel dolore, nella sofferenza
prendi fra le tue mani un crocifisso
rivolgiti a Lui che è lì sulla croce.
Lui è l'unico Dio fattosi uomo
ad aver sofferto più d'ogni altro uomo,
parla con Lui come ad un amico,
senza intermediari,
troverai nel silenzio della tua anima
esaurienti risposte e immenso conforto.

mercoledì 23 gennaio 2013

Aiuto, coraggio, fantasia, speranza

Che qualcuno ci aiuti
a mettere ordine nei nostri pensieri
a distinguere chiaramente la falsità dalla verità
ad avere il necessario coraggio
di andare ad aprire
quando la paura bussa alla nostra porta,
che ci sia concesso
di usare liberamente la nostra fantasia
per poter ogni tanto volare
per poi sulla terra ritornare,
che in noi sia sempre accesa
la fiammella della speranza
che della vita è la vera essenza.

martedì 22 gennaio 2013

L'Italia di ieri, di oggi e domani

Sull'intero territorio nazionale
si aggirano indisturbati da decenni
rapaci avvoltoi
sciacalli sfruttatori
crudeli e spregevoli iene
avide arpie.
Sotto mentite spoglie
di esseri umani dediti alla politica,
di benefattori e benefattrici della comunità
di paladini delle diversità e varie povertà,
hanno ridotto a cloaca massima il Bel Paese
dove il popolo ingiustamente chiamato sovrano
ne fa sempre e comunque le spese.

sabato 19 gennaio 2013

Durante un temporale estivo

Sbatter d'ali di farfalle
sulle margherite d'un verde prato,
lampi che squarciano il cielo
nell'afa della calura estiva
illuminano il grigiore delle nuvole
gonfie di pioggia,
vento di tempesta trascina il desiderio di lei
posandolo su irraggiungibili vette,
l'angoscia che ti prende in un sol momento
al pensiero tutto possa finir nel nulla.

venerdì 18 gennaio 2013

Trentatre anni di Ileana

Oggi Ileana, da pochi giorni mamma,
hai la metà degli anni del tuo papà,
pur così giovane dimostri
di aver tanta maturità.
Trentatre sono i tuoi anni
vissuti per fortuna
senza grandi affanni,
cerca per il futuro
di continuare a mettere un pizzico d'amore
in ogni attimo della tua vita,
riuscirai a essere grande mamma,
sposa desiderata ed amata.

giovedì 17 gennaio 2013

Le prefiche

A che serve ingaggiare prezzolate prefiche
per piangere sul cadavere
di chi in vita tu non hai mai amato ?
Meglio sarebbe stato
se tu non l'avessi mai incontrato.
Ora che per sempre se n'è andato
non serve a niente
far piangere sul latte versato.

Nel vortice dei miei pensieri

Risucchiato dal vortice dei miei pensieri
vado esplorando razionalità inesistenti,
dubbie certezze si perdono nei flutti
di perigliose acque d'un mare in tempesta.
Basta un'intuizione d'amore
per non toccare il fondo.

mercoledì 16 gennaio 2013

La panza

A portar la panza
ci vuol tanta pazienza,
ovunque tu vada
ovunque tu sia
lei ti farà compagnia.
Quando ti siedi
con te si riposa,
nel camminare o nel lavorare
è d'impaccio nei movimenti,
ma se è necessario,
ti tocca andare e stringere i denti.
Quand'è vuota continua a gorgogliare
ti ricorda che è l'ora di mangiare.
Esteticamente non la si può accettare
alle sfilate di moda non ti fa partecipare
e per l'extra large bisogna optare.
Una preghiera è rivolta
ai magri di natura,
d'aver tolleranza
verso chi ha un pò di panza.
E' di conforto il detto in romanesco
" Omo de panza, omo de sostanza ".

martedì 15 gennaio 2013

Il gelsomino

Nei giardini il gelsomino
dalla solare precoce fioritura
non conosce usura,
lui è affidabile
rampicante generoso
tant'è che l'edera
lo prenderebbe volentieri per sposo,
è resistente alle intemperie
nel silenzio della natura si fa spazio
è il prediletto del mio cane Orazio.
Cresce ovunque al sole e a mezz'ombra
non teme le selvatiche erbacce
in montagna o in pianura
è una pianta sicura.
Nell'immenso disordine della natura,
quand'è fiorito,
su di lui si può fare affidamento
al sol guardarlo ti viene il cuor contento.


lunedì 14 gennaio 2013

Fare all'amore nel tempo

Quando si è giovani
si farebbe l'amore ogni momento
il sesso è impetuoso
e il seme si sparge veloce come il vento.
Nella maturità
piace fare l'amore con voluttà
e godereccia serietà.
Quando si è vecchi
e si ha la fortuna di poter fare ancora l'amore,
lo si faccia come se fosse l'ultima volta,
lo si faccia con il cuore.

sabato 12 gennaio 2013

E per cielo un tetto d'antenne

Guardo il panorama d'una città da un'altura
vedo solo antenne e poi ancora antenne
miriadi di braccia metalliche protese verso il cielo
l'onde dell'etere a captare come l'immenso mare,
sono lì da mane a sera protese in perenne preghiera.
Alcune s'accompagnano a parabole giganti
che di canali ne fan vedere tanti.
Il popolo sovrano fra quattro mura rinchiuso
col telecomando in mano,
a furia di girare e rigirare si rincoglionisce
e più di niente si stupisce.

mercoledì 9 gennaio 2013

La bassa soglia del dolore

L'avevo conosciuta per caso
in una di quelle cene anonime e festaiole
di fine anno scolastico,
seduti l'uno di fronte all'altra.
All'inizio ci scrutavamo in silenzio,
io timido, lei estroversa,
io insicuro e buffo, lei sicura e affascinante,
lei loquace, io che le rispondevo quasi a gesti,
io del profondo sud,
lei del nord che più nord non si può.
E' lì che mi sono accorto
di avere una soglia del dolore molto bassa,
ho tanto sofferto per amore
e dopo tanti anni di convivenza
lei è ancora il mio costante dolore
ma anche il mio intramontabile amore.

lunedì 7 gennaio 2013

E' nata Beatrice 01.01.2013

Prima che il primo giorno dell'anno volgesse al termine,
a mezzanotte meno due minuti,
è nata Beatrice.
Piccola stella portatrice d'immensa beltà
grande amore di mamma e papà.
Piccola creatura indifesa
raro fiorellino invernale
gemma preziosa
per te mamma e  papà faranno ogni cosa.
Il suo vagito forte e sincero
mostra già l'impronta d'un carattere vero,
con la linguetta sembra far boccacce,
mani grandi e generose,
occhietti vispi e birichini
fai venir voglia di tanti bacini.
La nonna Mariuccia tanto orgogliosa di Beatrice
continua a far andar la lavatrice,
la nonna Carla e il nonno Peppino
vorrebbero averla sempre vicino,
Musli, bianco barboncino,
è un pò abbacchiato
si sente trascurato,
zio Michele con Fabiana e zio Flavio con Sabrina
festeggiano la pargoletta
al cuor loro la tengon stretta.





domenica 6 gennaio 2013

Nella notte

Nella notte pensieri che s'infrangono contro alte scogliere,
nella notte parole adagiate sulle ali del vento,
nella notte ricordi che si cullano sulle onde del mare.
Nel tempio della mente
ai primi chiarori dell'alba,
nasce spontanea e implorante la preghiera
di riposare sognando l'eterna primavera.


Spiritualità

Soffermarsi a scrutare il firmamento
ammirare il luccichio delle stelle
farsi illuminare dal chiarore della luna
svegliarsi all'albeggiare di un nuovo giorno
ascoltare il cinguettio degli uccelletti
sentire tutt'intorno l'armonia del creato,
serve a dare un senso ad una quotidianità
piena ormai di sola materialità.
Il nucleo più segreto degli esseri umani,
la coscienza, si riempie di spiritualità,
diventa sacrario dell'intera umanità.

sabato 5 gennaio 2013

L'amore ancora di salvezza

Nel periglioso mare della vita
l'amore unica ancora di salvezza
gemma preziosa
tesoro inestimabile,
può deteriorarsi
è fragile e delicato
ha bisogno di molta attenzione
e regole da rispettare,
in tutta verità
di provare vale la pena
per vivere vita serena.









martedì 1 gennaio 2013

Anno nuovo vita vecchia

All'anno che è appena passato
quello nuovo è subentrato,
se tutto continua ad andar male
mettiti a cantare,
se ci credi puoi anche pregare,
fai un bel respiro
pensa intensamente all'amore
che è la panacea d'ogni dolore.
Se tutto fila liscio
e non hai preoccupazioni
fai delle buone azioni,
fin che puoi resta sereno
a goderti i colori dell'arcobaleno.
Anno nuovo vita vecchia
i problemi son sempre quelli,
se qualcuno l'hai risolto
di tanti altri devi tener conto,
vivi nella gioia e nel dolore,
campa fin che puoi,
gli anni che passano
sono affari tuoi.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi