Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

mercoledì 30 novembre 2016

QUANDO E' VERO AMORE

Sulle tue labbra le mie labbra
tutt'intorno c'è un mondo
che s'agita inutilmente
in un continuo girotondo.
La luce dei tuoi occhi
nella luce dei miei occhi
tutto il resto è oscurità.

lunedì 28 novembre 2016

NON RIESCI A VOLARE

Spieghi le ali
ma non riesci a volare
sei come rondine ferita
in attesa di qualcuno
che ti salvi la vita.
Fai dei piccoli saltelli,
ti alleni, ti disperi,
ce la metti tutta
ma ti scoraggi
e pensi d'esser arrivato alla frutta.
Poi ci ripensi e ti dici
forse mi conviene indugiare
e nel frattempo
provare a sognare di volare.

domenica 27 novembre 2016

A DISPETTO D'UN SOSPETTO

A dispetto d'un sospetto
mi sedetti dirimpetto
la guardavo di soppiatto
che sembravo quasi un gatto,
io maldestro ad un tratto,
mi si rovesciò il piatto,
lei pensò che fossi matto.
Matto matto ero per lei
che rideva a crepapelle,
a quel punto io mi alzai
per non fare altri guai.
Per vederci un pò più chiaro
la seguivo da lontano,
un bel giorno, che bel non era,
la scoprii col Gilera
ch'era un povero sbruffone
e a volte un pò coglione.
Ma si sa che alle donne
piace chi si mette in mostra
e le porta sulla giostra.
Me tapino e disperato
il sospetto mi è passato
mi ritiro nel mio guscio
e non esco più dall'uscio.

sabato 26 novembre 2016

COME CODIBUGNOLO

Fra le tue braccia
ho costruito il mio morbido nido,
come codibugnolo
che si adagia su cespugli di sambuco
tra fresche erbe e umido muschio.
Così appoggio il mio capo
sul tuo morbido seno
e mi lascio accarezzare.

venerdì 25 novembre 2016

DOPO LA MORTE L'ANIMA

Dopo la morte si chiude il sipario
della vita terrena,
le ossa si spappolano
la carne imputridisce
il sangue non va più su e giù
e il cuore non batte più.
La tua identità di defunto,
alla vita, mette un definitivo punto.
Ma la tua vecchia identità
ti permette di averne una nuova di zecca
nell'Aldilà.
E' una identità incorporea fatta di sola anima,
la stessa anima che solo percepivi
da vivente e facevi finta
che non te ne importasse niente.
Ora è lei la regina della vita ultraterrena
si ricorderà di tutte le volte
che l'hai trattata male
che l'hai bistrattata
che l'hai avvilita,
ma pur sempre si sottoporrà al giudizio di Dio
che è suprema misericordia e bontà.

PER POTERCI SALVARE

Viviamo in un contesto  che pian piano
ci sta sommergendo di fango,
una melma che si appiccica all'anima
sporcandola di materialismo, sopraffazione,
di egoismi ed di una assoluta mancanza
di rispetto gli uni verso gli altri.
Ciò nonostante quotidianamente,
a dispetto di tutte le brutture
dalle quali siamo assediati,
continuano a spuntare dei fiori.
Fiori che sono poesia, arte, musica e amore.
Questi quattro fiori
sono l'ultimo baluardo da difendere
per poter sperare di poterci salvare.


giovedì 24 novembre 2016

TU SEI ACQUA E FUOCO

Tu sei acqua pura di cascata
che irriga il mio cuore
porti linfa vitale
alle mie stanche membra
e mi fai rinascere a nuova vita.
Tu sei fuoco che asciuga le mie lacrime
accendi l'amore
e sprigioni scintille di travolgente passione.

mercoledì 23 novembre 2016

TU

Quante parole dolci
mi dicevi con i tuoi silenzi,
con i tuoi occhi spalancati
il tuo sguardo
penetrava la mia anima
facendola volare
in un amore infinito.

venerdì 18 novembre 2016

DELIRIO DI ONNIPOTENZA

Non consapevole delle proprie miserie
l'essere umano spesso cade nel tranello
" del delirio d'onnipotenza ".
Continua ad ingannare e ad ingannarsi
per godere di quegli effimeri piaceri materiali
che rendono la sua vita piena d'insoddisfazione
e con l'anima in perenne affanno.

martedì 15 novembre 2016

LEI UNICA FIAMMELLA

Nell'inchiostro d'alcune notti della vita
che divorano ogni cosa come belve fameliche,
unica fiammella accesa resta lei.
Nell'impervio cammino da lei mi lascio guidare,
affronto con piglio sicuro ostacoli e difficoltà
e al chiaror dell'alba c'è lei che è dolce realtà.

COME VORREI MORIR

Vorrei morir col sorriso sulle labbra
e con la pace nel cuore.
Vorrei morir ancora innamorato della vita e del mio amore,
con una morte che dolcemente m'accompagna
come una mamma porta il suo pargoletto a far la nanna.
Vorrei, vorrei, ma i miei vorrei non valgono un bel niente,
m'affido al buon Dio da credente
che sempre coi suoi figli è clemente.

sabato 12 novembre 2016

ISTANTI

Quelli vissuti insieme
sono istanti che fanno volare.
La mia mano che stringe la tua mano
come due ali che s'intrecciano
per spiccare insieme il volo dell'amore.
Sono istanti
che vorrebbero non finire mai,
sentiamo l'anima sussultare d'immensa gioia.


venerdì 11 novembre 2016

FRA ROVI E SPINE SPUNTA UN FIORE

Quanti dolori
Quante tristezze
Quante malinconie
Quante nostalgie
e non è mai finita,
con loro si convive
tutta una vita.
Nel tragitto
che a ciascun essere umano è stato assegnato,
tra rovi e spine s fa largo un bel fiore,
da lui prendiamo calore, colore e vigore
per sopravvivere al malumore.

mercoledì 9 novembre 2016

SENZA AMORE SOLO DESERTO

Quando l'amore è latitante
l'essere umano disorientato viandante.
Trascina i suoi passi senza una meta
il suo viso diventa scuro
non intravvede un porto sicuro.
Innanzi ai suoi occhi solo deserto
pieni d'odio e indifferenza,
solo un'oasi d'amore
potrebbe fare la differenza.

lunedì 7 novembre 2016

UN AMORE SENZA LIMITI

Questo amore che ci avvolge
diventerà sempre più grande
se sarà sensibile al dolore
che affligge tanti nostri sfortunati fratelli.
Sarà capace di brillar come le stelle
che dall'alto del cielo
mandano tutto il loro splendore
sugli innamorati e sui diseredati,
sugli appassionati e sugli ammalati,
su chi ha tanto e su chi non ha niente.
Un amore che s'immerge,
un amore che si allarga
per sfociare nel grande mare
dell'amore universale.


domenica 6 novembre 2016

LEI E' LA MIA SPERANZA

All'alba d'un nuovo giorno senza lei
come fiore appassito
dopo una notte insonne
con gli occhi rivolti al cielo
guardo il grigiore delle nuvole
che m'incupisce l'anima.
Forse più tardi
farà capolino un raggio di sole,
a lui affiderò tutta la mia speranza
che è l'ultima a morire,
prima che arrivi sera ch'io possa rifiorire.

venerdì 4 novembre 2016

ANGOSCIA

Un dolore lacerante
nel profondo dell'anima
mi tiene compagnia,
lacrime sgorgano copiose
dai miei occhi pieni di pianto
quasi volessero inondare
quel travaglio interiore
che non ha mai fine.

mercoledì 2 novembre 2016

LA MORTE

E dopo aver vissuto tante peripezie,
tanti crucci, tanti dolori, tanti amori
o non aver vissuto affatto,
arriva lei, la regina d'ogni vita,
che toglie la vita
e ti fa passar a miglior vita.
Non guarda in faccia a nessuno,
arriva quando vuole lei,
in vecchiaia o in gioventù
e in un attimo non ci sei già più.
Lo dico un pò tremante,
ma non ne son sicuro,
lei non ci deve far paura
dopo di lei nuova avventura.

martedì 1 novembre 2016

QUANN LA PULZEI ADDUVENT NA MANEI

D'estat quann a la contraur
nan pass mang nu cristian
m so pust a pulzaie r chiang
d l gradeun nanz a la port.
Cu briscaun e la lesseiv,
m sond sdrenat
ma a la fein sond adduvntat
biang biang e sapevn d puleit.

 QUANDO LA PULIZIA DIVENTA MANIA

D'estate quando nel primo pomeriggio
non passa neanche un cristiano
mi sono messa a pulire i mattoni
delle scale davanti alla porta.
Con lo spazzolone e la liscivia,
mi sono rotta la schiena
ma alla fine sono diventati
bianchi bianchi e odoravano di pulito.

LA FEDE PER CONTINUARE A VIVERE

Il marciume derivante dall'inettitudine
frammisto alle calamità naturali,
scompigliano la natura,
avanzano a grandi passi
creano disastri
rendono tragica la vita
di tanti nostri fratelli.
Si tenta di ricominciare
di non soccombere
sotto i macigni
del quotidiano sopravvivere.
Anche se ogni giorno
è un nuovo giorno
con il sole, la luna, le stelle o la pioggia,
ci vuole tanto coraggio
tanta speranza
e sopratutto tanta fede in Dio
per continuare a vivere.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi