Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

venerdì 24 giugno 2016

HO SOLO TE

Ho solo te
sei il mio respiro
la mia alba
e il mio tramonto
con gli occhi d'un bambino
penetro la tua bell'anima,
con gli occhi d'un adulto,
profondamente innamorato,
ammiro il tuo splendido corpo
e sempre m'assale
il desiderio di te.

giovedì 23 giugno 2016

UN PUNTINO ROSSEGGIANTE

A volte la vedo
è là all'orizzonte
è un puntino rosseggiante
che gioca con i riverberi di luce,
poi scompare tra le nuvole
lasciandomi nell'anima
profonda nostalgia.

martedì 21 giugno 2016

VOGLIA DI VOLARE

Vorrei esser
libero di volare
come farfalla,
posarmi di fiore in fiore
assaporarne il nettare
e riempirmi gli occhi
di stupendi colori.
Son qui recluso
nella cella dei miei pensieri,
sulle grigie pareti
scorgo solo ombre
che incutono timore.

sabato 11 giugno 2016

LA TREMULE FIAMMELLA DEL NOSTRO AMORE

Il nostro amore
si è sciolto lentamente
come cera d'una candela.
Era da tempo che la fiammella
aveva degli insoliti tremolii,
pur tuttavia era ancora capace
di riscaldare i nostri cuori.
Quando la cera si è liquefatta
il nostro amore
si è sciolto come neve al sole.
E' rimasto soltanto il rimpianto
di non veder più ardere
la tremule fiammella
che ci illuminava come una stella.

mercoledì 8 giugno 2016

PER ESSERE LIETI

Un bel sorriso ti fa più bello il viso
il cuore è contento se non c'è lamento
sdraiato su un verde prato
ad ammirar le bellezze del creato
e se alla sera spunta la luna
e in ciel brillano le stelle
l'anima tua è ricolma di cose belle.

martedì 7 giugno 2016

L'AMARA PENA D'UN ADDIO

L'amara pena d'un addio
incerto domani senza il mio amore
immenso dolore che trafigge il cuore.
Son come pecorella smarrita
in cerca del gregge
facile preda in un mondo di lupi.
Per sopravvivere alla dura realtà
la mia fragilità devo tramutar in reattività.
Ricoprire il mio cuore
di dura scorza per combattere
ogni avversa forza.

lunedì 6 giugno 2016

LA SCRDENZ

M'aviv  dat la scrdenz
ca m vuliv bene alla verament
e moie ma cancellat da la ment.


Mi avevi fatto credere
che mi volevi bene veramente
e ora mi hai cancellato dalla mente.

sabato 4 giugno 2016

IL RESPIRO DI DIO

Almeno una volta al giorno
dovremmo provare ad ascoltare
il respiro di Dio,
la nostra anima
ne trarrebbe giovamento.
E poi riflettere
su quel santifico respiro
che alita su ciascun essere umano
senza alcuna discriminazione.
La sua linfa vitale
è distribuita a tutti i popoli,
credenti e non credenti,
perchè tutti indistintamente
siamo figli dello stesso Dio.

giovedì 2 giugno 2016

IO SOLITARIO VELIERO

Prima di arrivare da lei, mio unico amore,
attraversavo impervi tragitti esistenziali
lasciando che i miei pensieri
approdassero nell'unico porto sicuro della mia vita.
Io solitario veliero
ormeggiavo finalmente in placide acque
ed erano giorni d'immensa pace e tenero amore.
Al momento del distacco
portavo con me la sua linfa vitale
che mi permetteva di sopravvivere
aspettando il nostro prossimo incontro.

mercoledì 1 giugno 2016

SENILITA'

Capelli bianchi
pelle aggrinzita
tante incertezze
paura d'aver paura
senso d'un vago futuro
e più il tempo passa
più ti senti insicuro.
Resistono i desideri,
fan capolino specie quando sei solo,
ti sembra di volare
come aquila
con l'ala spezzata in volo.
Ogni risveglio
ha un nuovo dolore
lo aggiungi agli altri
a malincuore.
I ricordi son tanti
spesso fai confusione
ti tiene compagnia
la noiosa televisione,
sei sempre lì pronto a partire
ma nel tuo cuore alberga
l'incerto timor dell'avvenire.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi