Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

giovedì 25 giugno 2015

SUL SOFFICE PRATO

Stenditi accanto a me
su questo soffice prato
a rimirar le stelle,
facciamo a gara
a chi sceglie le più belle,
al vincitore che di stelle sarà campione
come premio verrà dato
un appassionato bacione.

IL DOPPIO BINARIO DELL'AMORE E DEL DOLORE

La vita degli esseri umani
corre su un doppio binario
quello dell'amore
quello del dolore.
Parte insieme dal grembo d'una donna
che per amore passa attraverso
la grande sofferenza del parto.
Grande è l'amore che scorre
sul binario d'una mamma e d'un papà
nell'allevare il pargoletto con tanto affetto,
ma ahimè c'è sempre da tribolare
da stare in ansia per quell'anima innocente
che ancora non conosce
la cattiveria di certa gente.
Immenso è l'amore che viaggia
sul binario degli innamorati,
spesso non son tutte rose e fiori
e si finisce per tirarsi fuori.
Appassionato è l'amore per l'arte,
la natura, il voler sapere, il viaggiare,
il voler sempre nuove cose scoprire,
ma spesso la fatica e le delusioni
lasciano l'amaro in bocca
per le sprecate occasioni.
Il binario diventa unico
solo quando si arriva alla morte
nella buona e cattiva sorte.

mercoledì 24 giugno 2015

DOPO LA GUERRA CI VUOLE CORAGGIO

Dopo la guerra
un deserto di rovine
palazzi sventrati
muri cadenti
case fatiscenti.
Esseri umani come larve
trascinano i loro corpi
senza una meta
svuotati nell'anima.
Nell'aria c'è acre odore di morte
salgono al cielo urla e pianti
d'innocenti bambini vestiti di stracci.
Ci vuole coraggio per sopravvivere
ci vuole coraggio per morire
ci vuole coraggio per soffrire
ci vuole coraggio per ricominciare.
Il grande peso della sofferenza
non potrà che riempire di lacrime
tutti gli occhi dell'umane genti.

martedì 23 giugno 2015

SEMPRE LO STESSO SOGNO

Sempre lo stesso sogno,
un urlo assordante
che penetra l'anima,
poi una vivida luce
che m'abbaglia,
scorgo le sue braccia
protese verso l'alto
come rami che s'arrampicano in cielo.
Nell'immenso chiarore
m'appare il suo volto
da lassù, dolce mio amore,
mandi segnali
che non riesco a comprendere.

lunedì 22 giugno 2015

LO SCOPRIREMO SOLO MORENDO


L'unica certezza nella vita è la morte.
E dopo ?
L'inferno, il paradiso, il purgatorio,
il nulla, l'infinito, l'eterna pace.
Sopravvive solo l'anima.
Ma com'è quest'anima ?
Incolore, insapore, trasparente,
senza sesso, senza affanni,
senza inganni.
Mah !
Lo scopriremo solo morendo.

STENDITI ACCANTO A ME

Mostrami ancora il tuo viso
ammaliatore dei miei sogni
vienimi a trovare
nelle notti d'estate
sotto un cielo ammantato di stelle
stenditi accanto a me
fammi sentire il calore del tuo corpo
dolce stella fra le stelle.
Accarezzerò i tuoi turgidi seni
e berrò dalle tue labbra
l'elisir del nostro amore.

giovedì 18 giugno 2015

DONARE

Donare è forse l'azione più bella
che l'essere umano possa fare.
Anche se non hai niente
a volte basta un pensiero,
una gentilezza, una parola buona,
una carezza o una sciocchezza
e torna il sorriso sul crucciato viso.

NELL'ARCHIVIO DELLA COSCIENZA

Nell'archivio della coscienza
giace tutto il vissuto d'ogni essere umano.
Nei momenti d'insicurezza e smarrimento
a lui bisogna attingere per cercare
di dipanare le ingarbugliate matasse
che rendono ostica la vita.
Se l'archivio interiore è in ordine
sarà più agevole trovare i motivi del disagio
e senza esitazione porvi il dovuto rimedio.

mercoledì 17 giugno 2015

VOLA L'ANIMA MIA

Sussurrami parole d'amore
mi sembrerà di sentire un concerto
di musica sublime.
Vola l'anima mia
verso uno stupendo arcobaleno
che sovrasta una cascata d'acqua purissima.

SIAMO COME PICCOLI UCCELLINI

Nella vastità del creato
noi esseri umani
siamo come piccoli uccellini
che trovano rifugio e quiete
sotto il grande albero dell'amore.

L'ULTIMO RESPIRO S'ACCOMPAGNA SEMPRE ALL'ULTIMO PERCHE'

L'essere umano
viandante pellegrino
con l'ultimo respiro,
in un attimo rivede
tutto il cammino,
che s'accompagna sempre
all'ultimo respiro.

BRUCIARE I CATTIVI SENTIMENTI

Dai una svolta alla tua vita
accendi un grande falò
e buttaci dentro
invidia, gelosia, discordia ed egoismo.
Cospargiti il capo delle loro ceneri
esci all'aria aperta e lascia che il vento
le porti via per sempre.

QUANDO LEI T'APPARE


Ti ringalluzzisci quando lei t'appare
da cane bastonato diventi lupo affamato
ti sale il sangue alla testa
le fai una grande festa.
Sei piuttosto vecchietto
ma quando arriva lei
ti senti un giovanotto.
La riempi di baci e carezze
e ti piace quel suo ansimare,
fra le sue braccia ti par di volare.

TU ANIMA MIA


Quando la pioggia mi bagna
Il sole mi scalda
La luna mi fa innamorare
Le stelle mi fanno sognare.
Tu anima mia
sei la musa ispiratrice
di soave poesia.



LEI MIA CROCE E MIA DELIZIA

Di buon mattino
sdraiato sotto un pino
a cercar di capir qualcosa
del mio destino.
Con i pensieri sempre pronti
a confondermi le idee.
Pensieri che non danno tregua,
si rincorrono
si sovrappongono ai ricordi
conservati nello scrigno della memoria.
Riesco ad afferrarne uno
cerco di trattenerlo più che posso
e m'accorgo che è lui il regista
è lui il puparo del teatrino della vita mia.
E' il pensiero costante di lei
mia croce e mia delizia.

mercoledì 3 giugno 2015

SI DIVENTA DURA SCOGLIERA

A volte tutto il vissuto
di pie illusioni è intessuto
di speranze che muoiono
di sogni infranti
d'amarezze quotidiane
e lo scorrer del tempo che non si ferma mai.
S i è costretti a divenir
dura scogliera
per cercare d'arginare
le tempeste della vita.

lunedì 1 giugno 2015

LO STRUMENTO

Quando da giovincello imberbe
usavo lo strumento a mano
tutti a dirmi ch'era peccato
ch'era impurità
che poteva causare perfino cecità.
Ora che vecchio son diventato,
di vedere ci vedo ancora bene,
ma lo strumento si è un pò abbacchiato
e quel che riesce a fare non è più peccato.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi