Ricerca personalizzata

La poesia è l'arte di usare, per trasmettere un messaggio, combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che queste imprimono alle frasi; la poesia ha quindi in sé alcune qualità della musica e riesce a trasmettere emozioni e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di quanto faccia la prosa

mercoledì 27 febbraio 2013

Mia madre mi è apparsa in sogno

Forse voleva dirmi qualcosa
darmi dei suggerimenti
passarmi qualche dritta
in questi tempi che tutto va storto.

Mia madre mi è apparsa in sogno
gesticolava come se volesse
indicarmi un cammino da percorrere.

Io come osavo fare da ragazzino
continuavo a fare di testa mia
in preda a caparbia follia.

Lei che in vita era sempre
pronta al perdono
anche dal ciel non m'abbandona
insisterà affinchè io trovi
finalmente la strada buona.

martedì 26 febbraio 2013

Una neonata

Una neonata che dorme
da un carillon s'ode
una tenue musichetta
luci soffuse nella stanzetta
ti affacci sulla piccola culla
ti fermi estasiato a guardare
quella piccola magnificenza
supremo capolavoro
della vita umana
che ha solo una settimana.

domenica 24 febbraio 2013

Il nostro clandestino amore

Solitudine il nostro amore
consumato di nascosto
tempo rubato al quotidiano vivere
guardinghi e sospettosi
a cercar posti tranquilli
senza dover stare
attimi insieme
seduti sugli spilli.
Ci stringevamo le mani
per farci coraggio
anche un abbaiar di cani
ci sembrava cattivo presagio.
Quando portavamo
i nostri passi verso il quieto vivere
era come aver vissuto un'avventura
il nostro clandestino amore
ritornava in solenne clausura.

sabato 23 febbraio 2013

L'incontro

Gli sguardi s'incrociano

vogliono guardare oltre

penetrare la profondità dell'anima

mani nervose s'intrecciano

le parole tacciono

nel silenzio del cuore

s'ode lo scampanellio

d'un nascente amore.

Lei sull'uccello gigante

Cavalcando le ali
d'un uccello gigante
ti sei sentita vera amante.
Sulle labbra stampato un sorriso
hai sorvolato il Paradiso.

venerdì 22 febbraio 2013

Stai in campana

Quando t'accorgi che
La tua coscienza
E' in perenne dormiveglia

Quando hai la sensazione
Che la vita scorre
Senza che tu te ne accorga,

Stai un campana,

E' il momento di correre ai ripari
Attardati a fare serena riflessione
Offri alla tua esistenza
Nuova opportuna occasione.

giovedì 21 febbraio 2013

Iperestesia

Ci eravamo dati
appuntamento al solito posto
non ti vedevo arrivare
guardavo l'orologio ogni secondo
percepivo che qualcosa non andava,
ero stato preso da iperestesia,
una specie d'accentrata
percettività sensoriale,
sulla pelle costante formicolio
l'inquietudine s'impadroniva di me
ero eccitato e preoccupato,
facevo fatica ad ammetterlo
ma ero veramente innamorato.

mercoledì 20 febbraio 2013

Rovistando fra i suoi abiti

Un foglio sbiadito
nella tasca interna
del suo vecchio giaccone
" l'anima è immortale
vorrei che tu fossi
la mia anima ".
Strana coincidenza,
l'ultima sua parola
bisbigliatami prima di morire
" anima mia ".

martedì 19 febbraio 2013

Un addio

Non passerà molto tempo ancora
mi dirai che è finita
presto ti scorderai di me
avrò paura del vuoto
sarò albero senza radici
rinsecchito dalle intemperie
della vita.

domenica 17 febbraio 2013

Sguardi

Avidi sguardi
Che cercano l'incontro
Occhi che frugano
Terre sconosciute
Spaziano in cieli tersi
Si perdono in splendide lune
Rapiti dal luccichio delle stelle.

Sguardi narcisi
Riflessi in muti specchi
Ad ascoltare l'eco dell'io
Che a volte spaventa.

Sguardi curiosi
Sull'irrequietezza
D'un mondo
Che ha smarrito
Il tempo d'amare.

sabato 16 febbraio 2013

Un papavero sulla neve

Non avevo mai visto
un papavero rosso in fiore
nel bel mezzo di un prato
imbiancato di neve,
ho pensato,
è l'evidente segno
che sta cambiando la natura.
In realtà nulla è cambiato
il papavero me sono immaginato,
sentivo l'intimo bisogno
di vedere un pò di rosso fuoco
su tanto biancore
per riscaldare il mio cuore.

venerdì 15 febbraio 2013

Amici miei

Amici miei
giorno speciale
non meravigliatevi
oggi non verserò
nessuna lacrima,
chiuderò nello scrigno
del mio cuore
tutti i dolori e dispiaceri.
Oggi voglio far festa con voi
voglio brindare
sentirmi persona normale
tutti voi abbracciare
sperando che anche domani
mi sappiate sopportare.

mercoledì 13 febbraio 2013

Pensieri e parole soffocati sul nascere

La mia passione
nave senza rotta
albero senza rami
alte le urla
si levano su cime innevate
di montagna senza eco.
Parole e pensieri
soffocati sul nascere
per rinunciare
a qualsivoglia autocommiserazione.
Scorre velocissimo il tempo
mi porta con lui
per paura d'arrivare in ritardo
all'appuntamento
con la sconosciuta serenità.

martedì 12 febbraio 2013

La mia bocca a sigillar la tua

Nelle tempeste della vita,
quando ti ho conosciuta,
non c'era tempo per le ventate di paura
non c'era neanche il tempo per sorridere
per fantasticare e per parlare,
la mia bocca a sigillar la tua
le tue labbra a mordere le mie,
solo così riuscivamo
a placare quel formicolio dell'anima
che ci assaliva ad ogni incontro.

lunedì 11 febbraio 2013

Prima o poi il mio fiuto ti ritroverà

Sono segugio sulle tue tracce
non puoi esserti dissolta nel nulla
annuserò in ogni dove
seguirò il percorso
del tuo peregrinare
prima o poi il mio fiuto
ti verrà a trovare.
Scoverò il tuo nascondiglio
senza chiederti nessuna spiegazione
mi limiterò a guardare nei tuoi occhi
non più come segugio
ma tenera pecorella
che ha ritrovato finalmente
la sua anima gemella.

domenica 10 febbraio 2013

Illusione ipnagogica

Fra la veglia e il sonno
attimi di assoluta confusione
una sorta d'allucinazione
difficoltà a distinguere
sogno e realtà,
ti abbracciavi a me
splendida creatura
le tue carezze soavi dolcezze,
al termine dell'illusione ipnagogica
mi sono ritrovato
tutto solo nel lettone
avvinghiato al colorato piumone.

sabato 9 febbraio 2013

Il nuovo giorno è tempo che si ripete

Alle prime luce dell'alba
apre gli occhi la speranza
palpebre roride di rugiada
aspettano il primo sole
per dispensare frammenti d'amore.
Il nuovo giorno è tempo che si ripete
sempre pronto
a spandere intenso chiarore
a dare al destino l'aiuto
per ogni essere umano
illustre sconosciuto.

venerdì 8 febbraio 2013

Lei è sempre là

L'assordante eco del silenzio
mi tiene compagnia,
attraverso i vetri mi riscaldano
timidi raggi di sole,
lascio spaziare lo sguardo
nell'azzurro cielo
colmo di bianchi batuffoli di nuvole,
lei è sempre là
nella prigione della mia mente
in attesa dell'agognata libertà.

giovedì 7 febbraio 2013

Oblio di te

Oblio di te
amarti, lasciarti
vuoti silenzi
sentirsi morire l'anima
maledire il primo incontro
ti vorrei accanto.

mercoledì 6 febbraio 2013

La paluscen saup o cervidd

Quann la paluscen
accumegghiav tutt u cervidd
ieve megghie ca t ne sciv a Panaridd.
Panaridd mettev u bagull
sott a la terr
e iev frneut la veit e la guerr.


La ragnatela sul cervello


Quando la ragnatela
copriva tutto il cervello
era meglio che te ne andavi a Panarello. ( nome dell'addetto al cimitero anni 50/60 )
Panarello metteva la cassa da morto
sotto terra
ed era finita la vita e la guerra.

Intorno al fuoco

In campagna d'estate
simpatiche storielle raccontate
intorno alle fiamme d'un fuoco scoppiettante,
ritornano alla mente gli anni della prima giovinezza
vissuti con spensierata allegrezza,
quando ancora le ombre minacciose
della cattiveria umana non osavano mostrarsi.

martedì 5 febbraio 2013

Lei e la mesticanza

Tu che ti nutri di erbe commestibili
in enormi piattoni d'insalata,
prepari salutari tisane,
tu regina d'aromi inebrianti,
tu che illumini la casa con ceri profumati,
fammi una cortesia, ogni tanto,
prepara uno spaghetto cacio e pepe,
per secondo un'abbondante parmigiana,
sentirai diffondersi nell'ambiente
altra sublime fragranza
che nello stesso tempo
fa contenta la panza.

lunedì 4 febbraio 2013

Il cemento che oscura la natura

Spuntano su come funghi
enormi strutture in cemento
calano il sipario
su panorami stupendi
su magnifici tramonti sul mare
su verdi prati cosparsi di rossi papaveri
oscurano maestose vette imbiancate di neve
abbattono splendidi alberi maestosi.
Nel grigiore di anonimi grandi caseggiati
si aggirano esseri umani
sempre più alienati.

domenica 3 febbraio 2013

L'illusione d'essere sempre giovani

Anche se si è passati la sessantina
ci si sforza di sembrare
più giovani di prima,
agli occhi dei conoscenti
ci si mostra sempre prestanti,
per esorcizzare il tempo
che passa inesorabilmente
si è capaci d'ingannare la propria mente,
ci si fa prendere da una frenetica attività
lasciando credere che duri un'eternità.
" Giovani per sempre "
è lo slogan che sempre ci accompagna
fin che dura la cuccagna,
si fa di tutto per negare l'evidente declino
ma prima o poi arriverà l'inesorabile destino.


sabato 2 febbraio 2013

Andare oltre e cambiare

Uomo del terzo millennio
imperterrito ogni giorno rincorri
potere, denaro, successo, tecnologia,
fa che la tua mente
senta il bisogno di cambiare, andare oltre.
Soffermati a guardare
i misteri della volta celeste,
fatti riscaldare dai raggi del sole,
resta ammaliato dal chiarore
della luce lunare,
sentiti rapito dall'intricante
luccichio delle stelle,
immergiti in stupende albe e infuocati tramonti.
Nella tua anima,
come per incanto,
sentirai nascere un'intrinseca gioia
per essere una piccola parte
dello straordinario creato.

venerdì 1 febbraio 2013

Fra i rovi della vita

Nel labirinto dei pensieri
si spegne ogni sorriso
mi aggiro fra i pungenti rovi della vita
alla ricerca della via maestra.
L'incedere è titubante
il cammino impervio,
con un briciolo di speranza
spera finisca in fretta
l'amara esperienza.

Informazioni personali

La mia foto
Italy
libero pensatore e poeta per caso

Archivio blog

Lettori fissi